• 24 Luglio 2021
  •  

Ozieri, sabato 19 settembre: Fidas, Admo e Aido insieme per promuovere la donazione del sangue e del midollo osseo

OZIERI. Per la giornata di sabato 19 settembre, la FIDAS Ozieri ha organizzato una raccolta di sangue straordinaria in collaborazione con l’ADMO e AIDO e il Centro Trasfusionale dell’ospedale “Segni” di Ozieri, nel quadro dell’evento nazionale “Match it Now”, dedicato alla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche.

Per facilitare la donazione a partire dalle 8,30 e fino alle ore 12,30, sarà presente in piazza Garibaldi l’equipe medica con l’autoemoteca dell’Assl per la raccolta del sangue e la tipizzazione. Vista l’emergenza sanitaria è necessario prenotarsi ai numeri telefonici 347 9383079 e 347 7862825 per evitare gli assembramenti. Inoltre dovranno essere rispettate tutte le norme anti Covid: essere muniti di mascherina, rispettare il distanziamento sociale e assicurare la pulizia delle mani.

Per donare il sangue occorre avere un’età compresa tra i 18 e i 65 anni, avere un peso non inferiore ai 50 kg e godere di buona salute. Prima di sottoporsi alla donazione è possibile consumare una leggera colazione a base di caffe, the, succo di frutta, biscotti secchi, escludendo però i latticini. Per sottoporsi alla tipizzazione ed essere iscriti nel registro italiano donatori di midollo osseo, bisogna avere invece un’età compresa tra i 18 e i 35 anni.

«Purtroppo – riferiscono i volontari della FIDAS e dell’ADMO-AIDO –, durante questo periodo di emergenza Covid-19, si è riscontrato un calo di donazioni e di tipizzazioni, in quanto non si sono potuti svolgere gli incontri programmati presso gli Istituti Superiori, durante i quali gli studenti rispondevano con entusiasmo all’invito. Per cui approfittiamo di questo spazio per sensibilizzare e invitare i ragazzi e le ragazze sull’importanza della donazione del sangue e del midollo osseo. Non c’è niente di doloroso o pericoloso nel donare il sangue o il midollo. Anzi, è un gesto che arricchisce e riempie di gioia e serenità, perché può salvare una vita umana».

L’evento nazionale Match it Now è stato promosso dal Ministero della salute, Centro Nazionale Trapianti, Centro Nazionale Sangue, Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo (IBMDR), dalla Federazione ADMO e dalla Federazione ADOCES, in collaborazione con l’associazione Adisco.