• 19 Ottobre 2021
  •  

Ozieri: sorpreso mentre appicca un incendio, arrestato piromane 56enne

Ieri pomeriggio a Ozieri, i militari della stazione di Nughedu San Nicolò, unitamente ai colleghi di Ittireddu e Ozieri, tutti inviati urgentemente sul posto a seguito di una telefonata pervenuta sull’utenza 112 alla centrale operativa della Compagnia di Ozieri, hanno arrestato L.A., ozierese di 56 anni, disoccupato, sorpreso in flagranza di reato ad appiccare un incendio nella periferia alta della città.

L’uomo, utilizzando un accendino, aveva già dato fuoco in tre punti diversi alle sterpaglie presenti nelle cunette tra di via Punta Idda e la strada statale 128 bis. Le fiamme, immediatamente propagatesi alla macchia mediterranea circostante, hanno bruciato circa un ettaro di superficie. Il rogo, prima che potesse arrecare danni alle vicine abitazioni, è stato domato dalla squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento cittadino, dagli uomini del Corpo forestale e dalla Protezione civile Lavoz di Ozieri. L’arrestato è stato trovato anche in possesso di un’accetta, sottoposta a sequestro.

Leggi anche: INCENDIO LAMBISCE L’ASILO NIDO COMUNALE, MOMENTI DI PAURA IERI A OZIERI