• 25 Aprile 2024
  •  

Pimentel, trovata coltivazione con 3mila piante di marijuana

Piantagione canapa Pimentel
La coltivazione di oltre 2 ettari, scoperta dai Carabinieri, è stata posta sotto sequestro.

PIMENTEL. I Carabinieri di Samatzai, con la collaborazione dei colleghi del Norm della Compagnia di Sanluri, di altre Stazioni della zona e del Ris di Cagliari, hanno concluso un’operazione che ha portato al sequestrato di una maxi piantagione di marijuana a Pimentel, nel Sud Sardegna.

La scoperta è avvenuta durante una perlustrazione notturna in un’area remota del territorio comunale. I militari hanno notato dei movimenti di veicoli in una località isolata, tra le colline della zona di “Sa Pioi”. Hanno quindi raggiunto la zona e scoperto un altopiano agricolo di oltre 2 ettari, con una parte avvallata e nascosta. Qui hanno trovato 3002 piante di marijuana, dell’altezza media di circa 1 metro e mezzo l’una. Le piante erano perfettamente irrigate con un sistema centralizzato a goccia e allineate in 80 filari.

I campioni prelevati sono stati poi analizzati dai Ris di Cagliari che hanno rilevato un contenuto di principio attivo di Tetraidrocannabinolo (Thc) del 5%, nettamente superiore ai valori consentiti dalla normativa vigente per le coltivazioni lecite (0,6%).

In una casa rurale poco distante sono stati trovati inoltre fertilizzanti, irrigatori e attrezzature varie. Tutto il materiale e la piantagione sono stati posti sotto sequestro a disposizione della Procura della Repubblica di Cagliari.

Secondo gli investigatori, le piante avrebbe potuto fruttare nel mercato del narcotraffico fino a 2 tonnellate di marijuana, per un valore di circa 10 milioni di euro. Si tratta del secondo grosso sequestro di piantagioni di marijuana da parte dei Carabinieri del Comando provinciale di Cagliari dopo quello avvenuto ad Arborea solo poche settimane fa.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.