• 7 Giugno 2023
  •  

Risultati della 2^ giornata di corse all’Ippodromo di Chilivani

ippodromo di chilivani vittoria di Eretica
Gare interessanti con buoni riscontri spettacolari fra i debuttanti.

CHILIVANI – sabato 22 aprile. Un caldo sole primaverile ha accompagnato ieri sera la seconda giornata di corse all’Ippodromo di Chilivani, seguita da un buon numero di appassionati spettatori attirati dalla curiosità per il debutto delle femmine arabe ed anglo arabe. In apertura il Memorial Pietro Brocca, il gentleman perito tragicamente a seguito di una caduta in corsa all’ippodromo di Pisa, cui hanno preso parte nove purosangue montati dai colleghi cavalieri amatori e amazzoni.

La corsa è stata animata da Loveyouanyway montata dall’amazzone M. Filipponi che ha viaggiato al comando sino a metà dirittura quando doveva arrendersi al recupero del favorito Land of Giant (G. Zidda-F. Brocca-M. Gaias) che faceva valere la superiore qualità, con uno scatto perentorio col quale regolava Say the Trust di ben 5 lunghezze, a seguire Loveyouanyway e Royal Cotai. Nel dolore e nel rimpianto ricordando il figlio, il padre Francesco Brocca è stato confortato dall’aver sellato come allenatore il vincitore.

Alla seconda il Premio Allestire Srl per le puledre femmine debuttanti anglo arabe a fondo arabo ha rivelato e confermato che il sangue non è acqua. Alla vigilia, nell’esame delle genealogie non era sfuggito che la vincitrice Esterina (C. Calaresu-S. Muroni-A. Citti) sorella dello stallone Pantuosco, vincitore tra l’altro del Derby sardo. Ebbene la vincitrice ha messo tutti in riga sin dalla sgabbiata conquistando subito il comando e intensificando l’andatura per tenere a bada gli inseguitori. Praticamente ha controllato la corsa e galoppato a piacere concludendo con oltre quattro lunghezze su Enfasi e Elodyelle che, vanamente, avevano cercato di avvicinarla. Quarta Diadema saura. L’imprevedibilità del risultato complessivo deteminava una quota trio di ben 787 euro!

Becugna copia

Il Premio Assicurazione Cattolica Ozieri per purosangue arabi di 4 anni ed oltre ha visto la fuga in avanti di Diryal che, di fatto, ha scaldato i motori a Dubai Nulese (A.E. Pinna proprietario e allenatore-M. Kolmarkai) che l’ha avvicinata a metà della dirittura opposta per poi graduare l’andatura portandosi in testa e ripartendo in dirittura, diventando irraggiungibile per Bellagioia e Vulcano by Bonorvesu che, dopo l’inutile tentativo di aggancio, finivano distanziati di cinque e tre ulteriori lunghezze, nell’ordine. Quarto Rebalton de Pine.

Interessante la corsa riservata ai purosangue di tre anni, Premio Tennis Club Ozieri, dominata da Rozzo de l’Alguer (Sc. S. Giuliano-L. Chessa-A. Fele) che ha viaggiato nelle prime posizioni, coadiuvato in avvio dalla compagna di colori Divina de l’Alguer. Ha cercato di reggere il ritmo Baja Sunajola che però non ha potuto fare più di tanto di fronte all’accelerazione di Rozzo in dirittura, classificandosi comunque al secondo posto. Seguivano a oltre 9 lunghezze Ich Bin Ich e Pleacedesaffaire.

­Femmine anglo arabe a fondo inglese nel Premio Bar Caffè Polo Ozieri e prima sorpresa in avvio: Emilia di Montalbo, una delle più appoggiate al totalizzatore, sgabbiava con notevole ritardo sprecando tutte le sue “chances”. Si mettevano in evidenza Elody de Thiesi ed Eretica (G.P. Logias-A. Cottu-M. Manca) che si davano battaglia lungo la dirittura sotto l’urlo della folla di appassionati. Allo sprint prevaleva Eretica per tre quarti di lunghezza, conquistando così il suo primo successo. Seguivano nell’ordine Epona Baia ed Epidemia.

In chiusura di convegno la corsa per le femmine arabe debuttanti, Premio Incontru Cantine Aini di Berchidda con dodici partenti. Dopo lo scatto di Ellade, passava al comando Elda che lo manteneva sino a metà dirittura quando, a centro pista spuntava con imparabile progressione Evelin de Contrabile (L. Cocco-G.L. Fresu allenatore e fantino) che la superava e le infliggeva oltre sei lunghezze. Per una corta testa Elda salvava il terzo posto, davanti ad Elettra CPS. Prossima giornata di corse all’ippodromo di Chilivani sabato 29 aprile.

Diego Satta

In copertina: la vittoria di Eretica su Elody de Thiesi (foto D. Satta)

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it