• 22 Gennaio 2022
  •  

Salgono a 23 i casi Covid a Monti. Il Sindaco: «Si rispettino le regole»

sindaco di Monti_Emanule Mutzu

MONTI. Da paese Covid free ai 16 contagi della scorsa settimana, fino ai 23 casi di oggi. Una escalation preoccupante che sta mettendo in crisi la comunità, memore del peggior periodo della pandemia. Per questo scende in campo il sindaco Emanuele Mutzu che dai canali social scrive: «Da due settimane stiamo registrando un aumento significativo dei casi di positività in paese. Ad oggi il numero di persone positive al Covid-19 è pari a 23. Questo dimostra, se ancora ce ne fosse bisogno, che il virus non è stato debellato anzi, sta circolando pericolosamente ed è quindi essenziale continuare ad osservare in modo rigoroso le prescrizioni vigenti».

Il primo cittadino è preoccupato per la nuova situazione venutasi a creare. «Se i numeri continueranno ad aumentare – continua Mutzu – ci ritroveremo a vivere periodi di restrizioni più severi. Per tale motivo mi appello alla coscienza e alla sensibilità di tutti, affinché si rispettino le regole e si tengano dai comportamenti più prudenti rispetto al passato».

Il sindaco fa una analisi spietata dell’attuale situazione: «La diffusione del virus in paese è dipesa esclusivamente dai nostri comportamenti scorretti, e ostinarsi a non voler rispettare le regole non lascia ben sperare sulla possibilità di trascorrere serenamente le festività natalizie con le proprie famiglie». Mutzu prende posizione: «Ho provveduto ad avvisare le autorità competenti affinché si intensifichino le attività di controllo».

Ancora una volta si appella al buon senso dei concittadini: «Invito chi non lo avesse fatto, a sottoporsi alla vaccinazione: affidiamoci alla scienza medica! Fatelo per voi stessi, per le persone a voi vicine e per la collettività tutta, al fine di scongiurare il rischio di far crescere ancora il numero di contagi in paese. Ad oggi i vaccini rappresentano l’unico strumento per contrastare la pandemia».

Giuseppe Mattioli

Leggi anche: BOOM DI CONTAGI A MONTI, SEGNALATI 16 CASI DI POSITIVITÀ AL COVID