• 28 Giugno 2022
  •  

Sassari. Lavori potabilizzatore Truncu reale, fino al 23 giugno parte della città senz’acqua nelle ore notturne

Rubinetto acqua 1

Fino al prossimo 23 giugno una parte della città di Sassari resterà senz’acqua durante le ore notturne, ossia dalle 24 alle 5. Le zone interessate sono quelle servite dal serbatoio di via Milano: Lu Fangazzu, San Paolo, San Giuseppe, Monserrato, Tingari, Valle Gardona, Gioscari, Monte Rosello medio, Sassari 2, Monte Furru, Badde Pedrosa e Cappuccini.

La limitazione dell’erogazione dell’acqua si rende necessaria – spiegano da Abbanoa – per il proseguo degli interventi di efficientamento dell’impianto Truncu Reale, il principale potabilizzatore del Nord Sardegna al servizio di Sassari, Porto Torres e Stintino. La grande “fabbrica” di acqua potabile sarà interessata da una serie di lavori nei sistemi di trattamento che porteranno nei prossimi giorni a una riduzione della produzione di risorsa idrica di circa 100 litri al secondo. «In base all’andamento dei consumi e all’integrazione fornita dal potabilizzatore di Bidighinzu – specifica l’ente gestore –, sarà possibile restringere maggiormente la fascia oraria di chiusura».

Truncu reale potabilizzatore

«Il piano degli investimenti – sottolinea Abbanoa – mira sia ad aumentare le potenzialità dell’impianto sia a garantire una produzione di acqua potabile di migliore qualità. Truncu Reale deve trattare acque grezze di scarsa qualità provenienti dall’invaso del Coghinas: grazie a un complesso sistema di filtrazione e disinfezione l’acqua viene resa potabile e distribuita in rete».

Per la giornata di domani 24 maggio inoltre i tecnici di Abbanoa eseguiranno un urgente intervento di manutenzione straordinaria sulla condotta che alimenta la zona industriale di Predda Niedda. Nel dettaglio, sarà installato un nuovo pezzo speciale in acciaio nel tratto vicino alla rotatoria della Strada 1.

Venerdì scorso dopo l’individuazione del guasto, l’intervento di riparazione era stato immediatamente avviato per consentire il ripristino dell’erogazione, ma dagli accertamenti eseguiti durante gli scavi è emersa la necessità di un lavoro più consistente. Nel fine settimana i tecnici del Gestore hanno recuperato il materiale e programmato gli interventi che consentiranno di risolvere definitivamente le criticità riscontrate.

La sostituzione del pezzo speciale in acciaio comporterà un’interruzione dell’erogazione dalle 8.30 e le 20.30 in tutta la zona industriale. Sarà cura delle squadre di Abbanoa limitare quanto più possibile i disservizi e anticipare l’orario di riapertura qualora l’intervento dovesse richiedere tempi minori rispetto a quanto preventivato.

Grazia Niedda 1
WhatsApp