• 3 Marzo 2024
  •  

Sassari. Molestie sessuali su un’educatrice, in manette un secondo ragazzo

Polizia questura Sassari
Lo scorso 13 gennaio era stato arrestato per lo stesso motivo un altro giovane, ospite della stessa struttura di accoglienza per stranieri.

SASSARI | 25 gennaio 2024. Nei giorni scorsi Agenti della Squadra Mobile della Questura di Sassari hanno arrestato un giovane algerino per gravi molestie sessuali nei confronti di un’educatrice della struttura di accoglienza nella quale era ospitato. Questa mattina i Poliziotti hanno dato esecuzione per lo stesso motivo alla misura della custodia cautelare in carcere – emessa dall’Autorità Giudiziaria – nei confronti di un minorenne straniero ospite nello stesso centro.

Le indagini, condotte dagli uomini della Mobile, nascono dalla denuncia della donna che, lo scorso 13 gennaio, aveva chiesto aiuto alla Polizia dopo l’ennesimo palpeggiamento subito da uno dei ragazzi presenti nella struttura. L’immediato intervento di un’equipaggio delle Volanti aveva portato all’individuazione dell’autore e al suo immediato arresto per violenza sessuale.

Tuttavia, fin dai primi riscontri, gli investigatori hanno rilevato elementi che li hanno portati a sospettare che l’episodio presentasse connotati ben più ampi di quelli emersi. Così è stata avviata un’approfondita attività d’indagine che ha portato all’individuazione di un secondo minorenne coinvolto e alla ricostruzione della vicenda, caratterizzata – spiegano gli Agenti – «da numerosi atti di violenza sessuale da parte di entrambi commessi in momenti diversi tra loro ai danni della donna la quale, per paura di ritorsioni da parte dei due, non aveva mai denunciato».

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.