• 22 Aprile 2024
  •  

Sassari, rider arrestato per violenza sessuale

Carabinieri
Durante una consegna di cibo a domicilio avrebbe toccato le parti intime di una donna. L’uomo è sospetto anche di un’altra molestia, sempre ai danni di una cliente.

SASSARI | 27 marzo 2024. I Carabinieri hanno arrestato un 36enne accusato di violenza sessuale. L’uomo, un rider che consegnava cibo a domicilio, la sera del 9 marzo avrebbe palpeggiato una donna contro la sua volontà. Con un pretesto, l’avrebbe attirata nelle scale condominiali e, approfittando del buio, le avrebbe toccato le parti intime per poi darsi alla fuga.

Dopo l’accaduto, la vittima ha chiesto aiuto al 112 nue, che ha inoltrato la chiamata ai Carabinieri. Giunti sul posto, raccolta la denuncia, hanno avviato subito le indagini. L’attività investigativa, condotta in sincronia dalla Sezione Radiomobile e gli uomini della Stazione di Sassari, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica, ha consentito di identificare il 36enne e di raccogliere a suo carico altri gravi indizi di colpevolezza. Infatti, è sospettato di essere responsabile anche di una molestia ai danni di un’altra donna avvenuta in un ascensore, sempre durante una consegna. In quell’occasione era stato identificato e riconosciuto dalla vittima, ma era stato denunciato solo per atti osceni.

L’uomo ora si trova agli arresti domiciliari in attesa del processo. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal Tribunale di Sassari.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.