• 24 Settembre 2023
  •  

Scoperti dalla GdF di Sassari 69 truffatori del reddito di cittadinanza, sottratti oltre 500mila euro

Guardia di finanza Sassari
Le persone individuate vivono a Sassari, nel Logudoro e in Gallura.

SASSARI. Sono 69 i soggetti individuati dai militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Sassari che percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza. Queste persone, dimoranti principalmente nel capoluogo turritano, nel Logudoro e in Gallura, hanno falsamente attestato il possesso dei requisiti previsti dalla normativa in vigore, ovvero hanno omesso di dichiarare informazioni obbligatorie.

Le principali violazioni riscontrate dalle Fiamme Gialle riguardano l’insussistenza della residenza in Italia, la variazione dei redditi intervenuti a seguito della domanda, le false informazioni relative alla composizione dei nuclei familiari conviventi, lo svolgimento di attività lavorative in assenza di contratto e lo stato di detenzione presso Case circondariali.

Essebi maggio 2023

All’esito delle indagini, sono stati rilevati 69 casi di irregolarità accertando indebite percezioni per oltre 500mila euro. Inoltre 54 soggetti sono stati segnalati alle Procure della Repubblica di Sassari e Tempio Pausania.

Le posizioni irregolari emerse sono state comunicate alla competente Direzione provinciale dell’INPS, allo scopo di procedere all’immediata attivazione del recupero delle somme illegittimamente incassate, nonché al blocco dei contributi richiesti ma non ancora erogati.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.