• 23 Settembre 2021
  •  

Scuola, ad Olbia l’ITS del Turismo e Beni Culturali

Olbia - Isola Bianca

Ad Olbia l’ITS del Turismo e Beni Culturali. «Con la formale costituzione del nuovo Istituto Tecnico Superiore ad Olbia viene mantenuta in pieno la volontà politica che ha portato a questo importante traguardo. Un traguardo importante per tutto il territorio e per l’intera economia della Sardegna di cui vado particolarmente fiero».

Così ha commentato l’assessore regionale della Pubblica Istruzione, Andrea Biancareddu, che ha voluto fortemente l’avvio del nuovo ITS che si occuperà di Turismo e Beni Culturali in Sardegna. «L’ambito formativo è di cruciale importanza per il futuro economico e sociale della nostra Regione».

La Fondazione ITS con sede ad Olbia nasce in un territorio regionale che vanta una delle più grandi e antiche vocazioni turistiche e vede coinvolti oltre che la scuola, l’Università e la formazione professionale, gli Enti Locali della Gallura e alcune delle più importanti imprese turistiche del territorio.

La Fondazione opererà in sinergia anche con le altre Fondazioni già operanti in Sardegna e sarà in grado di offrire una istruzione superiore e formativa di assoluto livello a tutti i ragazzi sardi, in un settore strategico come quello del turismo. Si parte, quest’anno, con due percorsi di istruzione, per tecnico superiore per la ricettività turistico ricettiva. Un percorso si terrà nella sede di Olbia mentre un altro percorso di istruzione superiore si svolgerà nella sede di Tempio, per coprire così tutti fabbisogni di istruzione che uniscano virtualmente la montagna e la costa nord orientale e nord occidentale della Sardegna.

Nella foto di copertina: Olbia, stazione marittima nel porto Isola Bianca