• 30 Gennaio 2023
  •  

Sicurezza stradale a Sassari, riparte la campagna “operazione trasparenza” della Polizia Locale

Polizia Locale Sassari

SASSARI. Saranno monitorati il rispetto dei limiti di velocità, lo stato psico-fisico dei conducenti, il corretto utilizzo dei sistemi di ritenuta e l’uso del cellulare alla guida. Da mercoledì 18 gennaio e fino al 31 marzo, la Polizia Locale riproporrà la campagna di sicurezza stradale “operazione trasparenza”. Le zone interessate sono via Predda Niedda, via Buddi Buddi, via Budapest, viale Porto Torres, via Don Sturzo, via Prati. E ancora: a Ottava, sulla ex 131, ss 200 (Sassari-Sorso), via Domenico Millelire, via De Martini, S.P. 18 Bancali, Palmadula – S.P. 4 S.P. 18, S.P. 42 Campanedda.

Grazia Niedda 1

I controlli si concentreranno prevalentemente sulle strade che nel 2022 hanno registrato il più elevati livelli di incidentalità. I dati parlano infatti di un aumento lo scorso anno del numero di sinistri, specie di quelli nell’area urbana. Tra le cause scatenanti si colloca al primo posto la guida distratta legata all’uso del telefonino. Anche la guida in stato di ebbrezza ha fatto registrare dati piuttosto preoccupanti: 101 conducenti denunciati nel 2022, 69 nel 2021, con un aumento percentuale del 44,2% in un anno dei conducenti in stato di alterazione psico-fisica per l’assunzione di alcol, del 52,9% per l’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope. Il dato confortante è correlato alla riduzione del 50% degli incidenti drammatici rispetto al 2021.

Per il 2023 la Polizia locale ha dunque deciso di rafforzare tutte le campagne di sicurezza e sensibilizzazione, compresa quella rivolta ai pedoni che usano il cellulare anche quando attraversano e non prestano la dovuta attenzione.

Nel 2022 l’operazione trasparenza ha portato a sanzionare 647 persone per il superamento dei limiti di velocità, tra cui tre che li avevano superati oltre 60 chilometri orari.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Mamma in Sardegna