• 23 Aprile 2024
  •  

Successo venerdì a Oschiri per la riunione di atletica su pista

Atletica Oschiri
Il presidente dell’Atletica Runner Oschiri Antonello Sotgia: «Un’esperienza che vorremmo ripetere in futuro».

OSCHIRI. Ottima riuscita e contenuti tecnici di assoluto spessore nella riunione regionale di atletica su pista disputatasi lo scorso venerdì ad Oschiri, per l’organizzazione dell’Atletica Runner Oschiri, col patrocinio della Fidal provinciale di Olbia e del Comune di Oschiri, ed il benestare della FIDAL regionale.

Nell’occasione l’Atletica Runner Oschiri ha presentato i gioielli di casa Elia Bua, Greta Fenu, Remigio Gattu, Noah Mungiello, Asia Putzu, Alessandro Batzu e Antonio Nuvoli, che non hanno avuto alcun timore reverenziale nei confronti dei molti e tutti qualificati atleti, provenienti dalle varie parti della Sardegna, conquistando 4 podi nelle rispettive gare. 

Muscas 3

All’invito del presidente della Runner Oschiri Antonello Sotgia, avevano dato risposta società di Cagliari Selargius, Nuoro, Villacidro, Sassari, Porto Torres, Olbia, San Teodoro, Ozieri, Alà dei Sardi e Ploaghe, e le emozioni non si sono fatte attendere troppo, per la gioia del gran pubblico presente. La seconda rassegna su pista svoltasi quest’anno a Oschiri ha goduto infatti di risultati di spicco soprattutto nelle gare di velocità, dove il bravissimo Oliver Comoli di Olbia, alla sua seconda gara stagionale, ha ottenuto tempi di assoluto rilievo,10″50 e 21″67 rispettivamente nei 100 e 200 metri piani, e dietro il quale si è piazzato il validissimo Daniele Pisanu della Delogu Nuoro allenato dall’ex campione Italiano Gianni Puggioni, che ha fatto registrare 10″77 nei 100 m e 22″37 nei 200 m.

Ma in generale tutti gli atleti scesi in pista hanno risposto alla grande nonostante il caldo africano che opprimeva impietoso l’impianto oschirese, portando a casa tempi e prestazioni di tutto rilievo, che hanno dato lustro alla manifestazione a cui hanno partecipato complessivamente circa 200 atleti, con gare per Giovanissimi dai 5 ai 14 anni sulle distanze dai 200 ai 600 metri mentre negli assoluti le distanze erano sui 100, 200 e 400 metri con un bellissimo finale in crescendo che ha visto gli atleti contendersi la vittoria nei 3000 metri piani in notturna. 

«È un’esperienza che vorremmo ripetere in futuro – ha detto alla fine delle gare il presidente Sotgia, che con Antonio Carboni, Gavino Canu e molti altri volontari ha curato al meglio l’organizzazione della riunione – ed aspettiamo di vedere conclusi i lavori allo stadio “Sebastiano Sotgia”, confermati nei loro saluti dal sindaco di Oschiri Roberto Carta e dal presidente della Comunità Montana Monte Acuto Francesco Ledda, così da consentire – conclude Sotgia – all’Atletica Runner Oschiri di accogliere manifestazioni sempre più importanti, poter seguire meglio i propri atleti durante l’anno e soprattutto nei mesi invernali, e portare la grande atletica ad Oschiri».

Raimondo Meledina

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.