• 5 Marzo 2024
  •  

Zamer secondo alle Ghinee del Qatar. Grande prova del cavallo proveniente dall’allevamento Comida di Ozieri

ZAMER ippodromo Chilivani
Il purosangue arabo allenato da Massimiliano Narduzzi è stato preceduto per 2 lunghezze scarse dal solo AJS Jamran.

Prestigioso secondo posto per Zamer de Zamaglia, purosangue arabo nato ad Ozieri, che lo scorso 16 novembre a Doha ha sfiorato la vittoria nelle Purebred Arabian Guineas, le ghinee del Qatar, difendendo i colori della scuderia di Al Sheikh Mohammed Bin Khalifa al Thani, proprietario, fra gli altri, del campione Ebraz, arrivato alla sua corte lo scorso anno e regalandogli sin qui molte soddisfazioni.

Il purosangue del training di Anguillara Massimiliano Narduzzi, prima di arrivare in Qatar era imbattuto, con cinque vittorie in bacheca, tra cui quelle di Pisa, Tagliacozzo, Merano e Chilivani-Ozieri, ed è proprio con quest’ultimo ippodromo e con la Sardegna, che Zamer ha un legame indissolubile. Infatti il purosangue proviene, per linea diretta materna, da Iviolada de Zamaglia, dell’omonimo e storico allevamento riconducibile alla figura di Luigi Filippo Comida, elemento di punta in campo allevatoriale nell’Isola, ora salito alla ribalta anche in campo internazionale e, fra l’altro, non nuovo al palcoscenico emiratino, in quanto allevatore dell’indiscusso campione in Endurance Bantu de Zamaglia, accasatosi poi nella scuderia dello sceicco Al Maktoum Mohammed Bin Rashid.

Molti i successi dei cavalli provenienti dalla scuderia De Zamaglia dei Comida, fra i quali il primo posto nel Prix Cheri Bibi gruppo 3, il terzo nello Sheikh Mansour Festival-coupe gruppo 3, ed ancora un identico piazzamento a Doncaster UEA President Cup – gruppo 1 messi in bacheca da Zamer, e l’ottimo quarto posto conquistato da Elighe de Zamaglia il 15 novembre u.s. in una corsa di contorno a Doha.

Quella di Zamer, come ha voluto sottolineare Massimiliano Narduzzi, è la vittoria dell’intero allevamento equino sardo; ora non resta che attendere conferme dal debutto in pista della promettente sorellina di Zamer, Faraona de Zamaglia, con la certezza che eguaglierà, se non supererà, l’ormai famoso fratello. Le premesse ci sono tutte, attendiamo buone nuove…

Raimondo Meledina

In copertina: Zamer all’ippodromo di Chilivani

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.