• 26 Novembre 2022
  •  

Assistenti veterinari, «urgente stabilizzare precari e scorrere graduatorie»: interrogazione del gruppo Ladp

Gruppo Ladp
Il documento a prima firma di Daniele Cocco è stato condiviso dal capogruppo Eugenio Lai e dalle consigliere Laura Caddeo e Maria Laura Orrù.

CAGLIARI. «Completare le stabilizzazioni degli assistenti veterinari assunti con contratti a termine e procedere allo scorrimento delle graduatorie ancora valide per l’assunzione di Operatori tecnici e Ausiliari di assistenza veterinaria». Questo quanto chiede in un’interrogazione – primo firmatario Daniele Cocco – il gruppo in “Liberi e Uguali Sardigna – Articolo 1 – Demos – Possibile” al presidente della Regione Christian Solinas e all’assessore della Sanità Mario Nieddu.

Grazia Niedda 1

«Gli assistenti veterinari assunti con rapporto di lavoro a tempo determinato dall’Ats Sardegna – si legge nel documento firmato anche dal capogruppo Eugenio Lai e dalle consigliere Laura Caddeo e Maria Laura Orrù – svolgono da anni un ruolo strategico nella tutela del benessere animale e nella valorizzazione del patrimonio zootecnico regionale attraverso il supporto e l’assistenza tecnica al servizio svolto dai veterinari. Con la stabilizzazione l’ARES Sardegna potrebbe avvalersi in modo strutturato di professionalità preziose che finora hanno svolto un ruolo fondamentale nell’attuazione del Piano straordinario di eradicazione della Peste Suina Africana».

«È inoltre necessario – aggiungono i consiglieri – che l’Ares proceda allo scorrimento delle graduatorie ancora valide nei diversi profili di Operatore tecnico specializzato (Ausiliario specializzato) e Ausiliario di assistenza veterinaria, al fine di tutelare degli interessi del sistema regionale di prevenzione e sanità animale».

Pertanto, con l’interrogazione i consiglieri Ladp chiedono l’intervento tempestivo del presidente della Regione e dell’assessore dell’igiene e sanità «affinché decine di professionisti del comparto sanitario possano essere assunti a tempo pieno e indeterminato nel Servizio sanitario regionale».

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Muscas con Foto 1