• 23 Aprile 2024
  •  

Berchidda, grande successo per il memorial Pianezzi-Campus

Memorial Pianezzi Campus Berchidda
Ricordati in una serata speciale da parenti e amici i due grandi capitani del Berchidda Calcio.

BERCHIDDA. Ha avuto un grande successo di pubblico il “Memorial Graziano Pianezzi e Tonino Campus” che si è tenuto a Berchidda nel pomeriggio di sabato scorso. Vista l’attesa, e superando anche la concomitanza di altre manifestazioni in zona e in paese, il pubblico ha risposto con una massiccia partecipazione, ma non poteva essere altrimenti, popolando Piazza del Popolo e facendo “vivere” la contigua piazzetta in legno ricoperta per l’occasione da un prato sintetico, diventata campetto di calcio calcato da tutti coloro che, a diverso titolo, hanno voluto dare due calci al pallone per ricordare i due grandi sportivi.

La manifestazione ha avuto inizio sotto un sole cocente, tipicamente estivo, con il saluto ai presenti, arrivati da Olbia, Monti, Oschiri, Calangianus, Luras, Tempio, ma anche da Sassari e Sorso, e da Ozieri, con i tanti amici che non sono voluti mancare all’appuntamento, memori delle tante partite sui diversi campi di calcio che negli anni passati li avevano visti compagni di squadra o avversari di Graziano e Tonino.

Graziano Pianezzi e Tonino Campus Berchidda
Graziano Pianezzi e Tonino Campus

«Un benvenuto a tutti gli amici che sono venuti a farci visita e che con la loro presenza onorano il ricordo di Graziano e Tonino», questo il saluto di Berto Crasta, conduttore e coordinatore della serata, che – fra le note della musica del dj Andrea – ha inteso delineare il profilo di due figure che hanno portato il loro contributo al paese sotto diversi aspetti. «Non due personaggi, ma grandi persone, non due campioni, ma bravi giocatori di pallone, che tanto hanno dato nella vita e alla società del Berchidda, unica maglia che hanno indossato e onorato. Hanno dato tanto con la loro presenza nei campi di calcio, ma ancor più con i loro insegnamenti e con la loro condotta, sempre improntata alla massima correttezza e al grande rispetto verso il prossimo».

Presente il sindaco di Berchidda prof. Andrea Nieddu che nel corso del suo apprezzato intervento ha voluto ribadire il concetto, mettendo in risalto i valori umani e sportivi di Tonino e Graziano: «Graziano è stato un bravo tecnico della nostra azienda elettrica – ha detto il primo cittadino – apprezzato per la sua competenza e disponibilità verso tutti e a tutte le ore. Ha giocato e insegnato calcio ai più giovani per diversi anni, improntando l’attività non solo sul piano puramente tecnico, ma anche e soprattutto su sani principi e rispetto degli avversari».

«Principi morali e comportamentali che non sono certo mancati a Tonino sul campo, come nella vita – ha proseguito il Sindaco – sapeva giocare bene il pallone, dirigeva il gioco, lo faceva con impegno e sapeva interloquire in campo anche con una sottile ironia. Ex tecnico Alisarda/Meridiana, pur lavorando ad Olbia, era presente e apprezzato nella vita sociale del paese».

Toccante l’intervento del parroco don Guido Marrosu che non è voluto mancare alla serata. «Conoscevo bene Graziano da quando eravamo giovani e ho sempre apprezzato il suo alto valore morale, la sua fede, la vicinanza alla Madonna e la sua costante presenza alle funzioni religiose. Anche Tonino ha fatto della rettitudine e di una grande moralità ed etica un punto fermo anche nei momenti più bui della sua esistenza; negli anni è stato chiamato ad impegni gravosi quando in famiglia si è presentata la malattia della figlia e la scomparsa della moglie, e ha risposto sempre nel migliore dei modi».

Insomma, i due sono andati ben oltre il semplice ambito dello sport ed hanno lasciato un’importante impronta ed un ricordo di persone stimate e benvolute anche in campo lavorativo e nella società civile, a Berchidda e non solo. Grandi persone, bravi giocatori, integrati nella dimensione sportiva e nei rapporti sociali, riconosciuti e apprezzati.

Dopo gli interventi del Sindaco e del Parroco la serata è andata avanti con la consegna di fiori e targhe ricordo fra i familiari, la società del Berchidda Calcio e della Pro-Loco, che hanno contribuito non poco dal punto di vista logistico e organizzativo alla buona riuscita della manifestazione.

In continuazione di serata si è passati all’aspetto sportivo con la presentazione dei giovanissimi atleti della Scuola Calcio del Berchidda, i quali hanno dato vita ad un mini torneo con diverse partite e che, con il loro entusiasmo e vivacità, hanno rallegrato e reso brillante tutto l’ambiente. Prima di entrare nel vivo, ha avuto spazio anche una inedita esibizione di due formazioni femminili di calcio e poi, un interessante spunto di riflessione derivato dall’esibizione dei componenti della locale Orchestra Spensierata dell’Associazione dei disabili, che ha nobilitato la manifestazione, dando un importante contributo di vivacità e lanciando contestualmente importanti e pregnanti messaggi ai presenti. 

Hanno invece fatto sul serio le vecchie glorie, divise in sei squadre formate da ex giocatori provenienti da diversi centri del circondario, i quali hanno dato vita a partite combattute, per ribadire, se ce ne fosse bisogno, che quando si va in campo l’impegno è sempre al massimo. La serata non poteva finire se non con la parte conviviale, tenutasi nella casa Meloni-Sanna che si presta benissimo a questi incontri culinari, essendo dotata di tutte le attrezzature di cui abbisognano queste occasioni e che infatti viene utilizzata in manifestazioni similari, quali la rassegna del Time in Jazz ed altre.

La manifestazione si è chiusa a tarda ora, con la giusta allegria, seppur contenuta, sempre nel ricordo di Graziano e di Tonino. È stato il finale che avrebbero voluto anche loro, e che, per quanto ha potuto, è servito a lenire un po’ la loro mancanza.

Raimondo Meledina

Leggi altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.