• 7 Dicembre 2023
  •  

Berchidda, la Strada del Vermentino di Gallura incontra il territorio e i produttori

Strada del Vermentino a Berchidda
Obiettivo del convegno è stato quello di approfondire gli aspetti che riguardano la viticoltura e le produzioni agroalimentari in relazione alle opportunità offerte dalla “Strada”.

BERCHIDDA. Prosegue l’attività informativa e formativa della “Strada del Vermentino di Gallura Docg”, finalizzata alla costruzione di un sistema di rete e la disseminazione dell’importanza dell’associazionismo e la valorizzazione del territorio. Con questi obiettivi si è tenuto nei giorni scorsi un incontro con i produttori nel “Museo del Vino” a Berchidda, comune vocato non solo alla viticoltura ma anche all’agroalimentare. Presenti al convegno, il presidente della “Strada” Gavino Sanna, il sindaco Andrea Nieddu, l’assessore comunale alle Politiche agricole Luciano Sini e la direttrice del Museo Antonella Usai.

Obiettivo della giornata è stato «diffondere la cultura del vino, approfondire le tematiche sulla viticoltura e le produzioni agroalimentari e cogliere le opportunità che la “Strada” offre». Realtà in espansione, è stato sottolineato, che raggruppa circa 60 partner, tra pubblici e privati, di cui 13 sono comuni della Gallura.

«L’incontro è l’inizio di un percorso di programmazione per promuovere i prodotti agroalimentari del territorio», ha dichiarato l’assessore alla politiche agricole Luciano Sini. «Il mio impegno sarà quello di organizzare un evento per inaugurare ufficialmente la sede della “Strada” nel Museo del Vino, in cui organizzeremo con i produttori la strategia di valorizzazione territoriale e delle eccellenze agroalimentari che si ripeta negli anni futuri. Lo scopo – ha concluso l’assessore Sini – è creare benefici per associati che possono già utilizzare il sito internet per la vendita libera online dei propri prodotti».

Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente della “Strada del Vermentino di Gallura Docg”, Gavino Sanna, il quale si è soffermato sull’impegno mirato al raggiungimento degli obiettivi che l’associazione si è posta. «Stiamo lavorando – ha detto – per costruire reti all’interno di un sistema di promozione in cui sono presenti soggetti pubblici e privati. Ma è chiaro che il ruolo attivo è quello degli operatori di settore, nonché le associazioni Proloco e di vario genere che valorizzano, sostengono, caldeggiano e propongono il territorio».

Nel suo intervento, il sindaco Andrea Nieddu ha sottolineato infine l’importanza della “Strada” per lo sviluppo locale. «Le dinamiche economiche e culturali delle produzioni vitivinicole per Berchidda e il territorio, rappresentano un valore regionale che ha necessità di essere messo in rete in una prospettiva di sviluppo strutturale».

Leggi altre notizie su Logudorolive.it

Muscas 3

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.