• 22 Gennaio 2021
  •  
Logudorolive

Binaghi Covid Hospital, 4mila pazienti con sclerosi multipla a rischio

Binaghi Covid Hospital, 4mila pazienti con sclerosi multipla a rischio. Sulla decisione della Regione di convertire l’Ospedale Binaghi di Cagliari in Covid Hospital è intervenuto con una nota stampa il capogruppo del M5S Michele Ciusa per chiedere all’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu la massima trasparenza in merito alle decisioni che verranno prese in questi giorni e in particolare come intende garantire la doverosa continuità assistenziale ai pazienti che, fortemente preoccupati, chiedono risposte immediate».

Una decisione che, comunque, secondo il consigliere dei Cinque Stelle, «è assurda e insensata, in quanto mette seriamente a rischio le condizioni di salute di 4mila pazienti affetti da sclerosi multipla attualmente in cura presso il centro clinico dell’ospedale cittadino».

“Stiamo parlando di persone che soffrono di malattie croniche – commenta il Pentastellato –, di pazienti fragili che nel caso in cui dovessero malauguratamente entrare in contatto con il virus avrebbero un rischio più che doppio di aggravarsi. Per questi pazienti il covid potrebbe essere addirittura letale – sottolinea il capogruppo del M5S Michele Ciusa – e non possiamo accettare che si prenda in considerazione l’idea di lasciarli senza assistenza”.

«Il ritardo accumulato in questi mesi dalla Giunta e l’assoluta mancanza di pianificazione dell’emergenza stanno facendo emergere nuove criticità gravissime che si potevano prevedere mesi fa. La seconda ondata era attesa – conclude Ciusa –, eppure, ancora oggi, a inizio novembre, la Giunta sta prendendo decisioni scellerate che non tengono conto della necessità di garantire l’assistenza a migliaia di pazienti».