• 7 Febbraio 2023
  •  

Bitti, uomo salvato dai Carabinieri nella sua casa in fiamme

Carabinieri di Bitti
I militari lo hanno trovato in mezzo al fumo quasi incosciente e rannicchiato in un angolo dell’abitazione.

Un uomo ha rischiato di perdere la vita nella sua casa in fiamme lo scorso venerdì a Bitti. La segnalazione dell’incendio è arrivata alla centrale operativa dei Carabinieri della locale Compagna che ha immediatamente inviato una pattuglia dell’aliquota radiomobile e allertato i Vigili del Fuoco di Nuoro.

I militari, giunti sulla zona, essendo venuti a conoscenza che all’interno dell’abitazione viveva un uomo di 64 anni hanno deciso di provare a entrare all’interno, nonostante il fumo denso e le fiamme non consentisse loro di respirare per lunghi periodi. Dopo vari tentavi sono riusciti comunque a individuare l’uomo, trovato quasi privo di conoscenza, rannicchiato e seminudo in un angolo della casa.

Becugna copia

Trasportato fuori a braccia, il malcapitato si è lentamente ripreso ed è stato accompagnato all’ospedale di Nuoro, dove, ricevuta l’assistenza dal personale sanitario, si è fortunatamente ristabilito del tutto.
Nel frattempo i Vigili del Fuoco hanno spento il rogo, originato da un incidente domestico.

Alla luce dei fatti, provvidenziale si è rivelato il tempestivo intervento dei Militari di Bitti che hanno evitato una tragedia.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it