• 18 Giugno 2024
  •  

Bitti, uomo salvato dai Carabinieri nella sua casa in fiamme

Carabinieri di Bitti
I militari lo hanno trovato in mezzo al fumo quasi incosciente e rannicchiato in un angolo dell’abitazione.

Un uomo ha rischiato di perdere la vita nella sua casa in fiamme lo scorso venerdì a Bitti. La segnalazione dell’incendio è arrivata alla centrale operativa dei Carabinieri della locale Compagna che ha immediatamente inviato una pattuglia dell’aliquota radiomobile e allertato i Vigili del Fuoco di Nuoro.

I militari, giunti sulla zona, essendo venuti a conoscenza che all’interno dell’abitazione viveva un uomo di 64 anni hanno deciso di provare a entrare all’interno, nonostante il fumo denso e le fiamme non consentisse loro di respirare per lunghi periodi. Dopo vari tentavi sono riusciti comunque a individuare l’uomo, trovato quasi privo di conoscenza, rannicchiato e seminudo in un angolo della casa.

Becugna copia

Trasportato fuori a braccia, il malcapitato si è lentamente ripreso ed è stato accompagnato all’ospedale di Nuoro, dove, ricevuta l’assistenza dal personale sanitario, si è fortunatamente ristabilito del tutto.
Nel frattempo i Vigili del Fuoco hanno spento il rogo, originato da un incidente domestico.

Alla luce dei fatti, provvidenziale si è rivelato il tempestivo intervento dei Militari di Bitti che hanno evitato una tragedia.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.