• 13 Luglio 2024
  •  

Due arresti per rapine a mano armata a Sassari

Coltello arresto a Sassari
I due uomini, ora richiusi a Bancali, avrebbero aggredito e derubato un transessuale e il gestore di un chiosco.

SASSARI. Due uomini sono stati arrestati a Sassari dagli Agenti della Squadra Mobile con l’accusa di aver compiuto due rapine a mano armata la notte dello scorso 16 ottobre nella periferia della città. Secondo le indagini della Polizia, gli indagati, con un coltello avrebbero prima aggredito e derubato, puntandogli l’arma alla gola, un transessuale in viale Porto Torres, poi, con le stesse modalità, il gestore di un chiosco di panini in piazza Santa Maria, a cui avrebbero portato via anche l’incasso della giornata. Dopo la denuncia da parte delle vittime, gli Agenti della Squadra Mobile sono riusciti in poco tempo ad identificare i due presunti rapinatori. Scattate le perquisizioni hanno quindi recuperato il coltello che sarebbe stato utilizzato nelle due rapine e alcuni degli oggetti rubati. Entrambi, su disposizione della Procura della Repubblica, sono stati rinchiusi nella Casa circondariale di Bancali in attesa di convalida.

Le altre notizie su Logudorolive.it

Essebi agostio 2023

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.