• 29 Settembre 2022
  •  

Fibromialgia, a Sassari la proiezione del documentario “Ad maiora – vittime di una malattia invisibile”

Fibromialgia
L’appuntamento è per domenica alle 15:30 nelle sale dell’Hotel Pegasus. Previsto anche un dibattito con medici, pazienti e rappresentanti delle istituzioni.

SASSARI. “Ad maiora – vittime di una malattia invisibile”. Questo il titolo del docu-film sulla fibromialgia che sarà proiettato domenica 18 settembre alle 15,30 nelle sale dell’Hotel Pegasus al Vialetto di Sassari e a cui seguirà un incontro-dibattito con medici, pazienti e rappresentanti delle istituzioni. L’iniziativa è stata organizzata dal Comitato Fibromialgici Uniti – CFU Italia Odv.

La Fibromialgia è una sindrome caratterizzata da dolore muscolo-scheletrico diffuso, disturbi del sonno, disturbi cognitivi e affaticamento. Colpisce oltre 2 milioni di italiani. Il documentario racconta la vita di tutti i giorni delle persone affette da questa patologia, il disagio fisico e mentale dei pazienti, gli impatti negativi in famiglia, negli ambienti di lavoro e nella società.

Webp.net gifmaker 1

«L’incontro di domenica – spiegano gli organizzatori – si pone l’obiettivo di far conoscere meglio questa malattia e discutere tutti gli aspetti legati all’approccio multi disciplinare e alle terapie farmacologiche e alternative, come ad esempio la psicoterapia, l’attività fisica, l’alimentazione e l’ozonoterapia. Sarà inoltre l’occasione – concludono – per approfondire gli aspetti normativi e il mancato inserimento nei Lea (Livelli essenziali di assistenza)».

All’iniziativa parteciperanno tra gli altri il regista del documentario, Federico Liguori, la presidente nazionale di CFU Italia Barbara Suzzi, la referente per la Sardegna Anna Ligia e la referente della Provincia di Sassari Nina Gallittu.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it