• 22 Giugno 2024
  •  

Ippodromo di Chilivani: i risultati della 6^ giornata di corse

Freccia Sarda Ippodromo di Chilivani
Fra i puledri p.s.i di due anni brilla Tamalo Billy, sorprese da parte di Fiore di Loto e Freccia Sarda.

CHILIVANI | 12 maggio 2024. Una giornata piuttosto calda, a tratti afosa, ha tenuto lontano ieri pomeriggio pubblico il grosso forse attirato dalle spiagge. Eppure questa sesta giornata di corse all’Ippodromo di Chilivani meritava di essere seguita per i vari spunti tecnici che hanno proposto anche delle inattese sorprese. Nell’Handicap per i purosangue di tre anni ed oltre sui 1200 metri del Premio Governatore Distretto 2080 del Rotary International i favoriti Furibondo e Camerlengo sono stati sovrastati dal bruciante sprint di Su Marrulleri (R. Murtas – F. Pinna – S. Gessa) che ha superato proprio sul palo un generoso Peppesp, scattato subito al comando. Camerlengo e Furibondo finiscono nell’ordine accusando il peso.

Nel Rotary Club Macomer, mille metri di volata, ottimo debutto vincente di Tamalo Billy (G. Chessa – R. Masala – N. Murru) subito in evidenza, all’ingresso in dirittura allunga con disinvoltura contenendo il ritorno di Oliver Spirit. Seguono Scripta Manent e Caladoliva.

Maria Foddai

Nell’Handicap Rotary Club Siniscola, Abu di Gallura (M.C. Piseddu – S. Muroni-F. Ezza) nonostante il peso, si conferma al vertice della categoria comandando la corsa fin dalla sgabbiata e facendo andatura per tutto il percorso. Alla dirittura scattava per non lasciarsi sorprendere dal previsto attacco di Zefiro di Chia che finiva ad una corta testa. A seguire Deu di Gallura e Nawaf.

I purosangue arabi di tre anni si affrontavano nel Premio Rotary Club Sassari Nord. Sfoderava una maiuscola prestazione Fiore di Loto (G.M. Carboni – M. Marras – G. Angius) con la quale ha bissato la vittoria dell’esordio. Ha lasciato sfogare in avanti Faula di Gallura e Fiamma by Espania poi, alla piegata, prendeva posizione per scattare in dirittura con ottima progressione su Foil che rinveniva bene per il secondo posto. Ha deluso Fiona de Aighenta, solo terza, davanti a First Lady by Irta.

muscas 2

Sorpresissima nel Rotary Club Sassari Silky, maiden per anglo arabi a fondo arabo, distanza di 1600 metri, animata per lungo tratto da Falesia e poi caratterizzata da una plateale sbandata al curvone da parte di Faraone de Nule, infilato alla corda da Freccia sarda (R. Deriu – S. Muroni – F. Ezza) che piazzava spunto irresistibile. Faraone riusciva a ripartire per giungere secondo a centro pista davanti a Felix Smeraldo e Fioreerosa. Il risultato imprevisto determinava una Trio da 513,92 euro.

A conclusione del convegno il Rotary Club Porto Torres nel quale dava una dimostrazione del suo valore il “top-weight” (82 kg) Sonniende (Mario D. Marras proprietario e allenatore) montato da Marco Gaias. Il baio da Sound of Desert regolava di oltre tre lunghezze One Smart Cookie. Al terzo e al quarto Cervia e Royal Cotai.

Al termine sono stati attribuiti e consegnati anche i premi d’onore dei Rotary Club di Bosa (miglior fantino Sandro Gessa), Nuoro (miglior allenatore Salvatore Muroni) e Thiesi (miglior scuderia Mario Marras, per sorteggio). L’Interclub ippico dei Rotary sardi ha riscosso notevole successo, portando all’ippodromo una cinquantina di rotariani, molti dei quali scoprivano per la prima volta l’ippodromo e le corse dei cavalli. Un’altra conferma degli obiettivi che la manifestazione si prefigge.

Diego Satta

In copertina: Freccia Sarda al rientro dopo la vittoria nel Premio Rotary Club Sassari Silky (foto D. Satta)

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.