• 27 Settembre 2023
  •  

Ippodromo di Chilivani, seconda giornata della riunione estiva

Ippodromo di Chilivani i Portatori in pista
Al via questo pomeriggio (ore 15:15) alle prove di routine targate con i vini Aragosta.

CHILIVANI. Convegno all’ippodromo di Chilivani in posizione infrasettimanale per esigenze di palinsesto, dedicato a prove di routine targate con i vini Aragosta in attesa delle giornate “Clou”. Alla prima si ricorda l’allevatore italiano Sergio Raffaello, residente in Francia e sempre in contatto con l’allevamento sardo, venuto a mancare in primavera, intestandogli questa corsa per cavalli anglo arabi. Molti gli inediti alla ricerca di moneta mentre pare abbiano buone chance, sulla base dei risultati ottenuti sinora, Ephistenes (4) ed Epidemia (5). Da non trascurare Era corona (7) ed Everest Sprint (12).

Nel Premio Aragosta Rosé per purosangue di tre anni ed oltre, distanza dei 1600 metri, Guresi (2) sembra in grado di mettere tutti d’accordo ma dovrà vedersela con Danielina (3) e Pintor Fisich (4).

Premio Aragosta Brut rosé per purosangue di due anni: Vento da Sud (9), dopo le ottime prove fornite è atteso ad una conferma che ne legittimi l’aspirazione a far suo il Criterium. Suoi avversari saranno Goreai (5) e Storm in the Jungle (8).

Maria Foddai

Purosangue di tre anni nel Premio Aragosta Vermentino. Su Marrulleri (5) apparso in buona forma nell’ultima uscita, è il primo favorito. Suoi avversari più  temibili Pearl of Malta (2) e Turedda Love (6).

Sedici puledri anglo arabi a fondo inglese si sfidano nel Premio Aragosta Frizzante Rosé e fra questi la prima citazione spetta ad Elody de Thiesi (6), poi Emozione de Florinas (7), El Riu Riu (5) ed Entula Bella (10). Possibile qualche imprevedibile sorpresa.

La reclamare Premio Aragosta Brut è riservata a cavalli purosangue di tre anni ed oltre. Indichiamo Royal Cotai (5) e Budelli (2) con le incognite di Jillary (4) e Desmo de l’Alguer (3).

Ancora cavalli anglo arabi, stavolta a fondo arabo, nel Premio Aragosta frizzante. Corsa che non evidenzia probanti riferimenti salvo quello che impone Massimo Meridio (13) come indiscusso favorito. Proveranno a contrastarlo Diadema saura (1) ed Entu de Pedra Ulpu (6).

Diego Satta

In copertina: l rientro dei portatori in pista (foto di repertorio)

Ippodromo di Chilivani, decima vittoria per De Tzaramonte

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.