• 22 Giugno 2024
  •  

Ippodromo di Chilivani, sospese 4 corse per problemi di sicurezza nella pista

Peppesp Royal Cotai
Nella giornata 10^ giornata della riunione primaverile disputate solo due corse sulle 6 previste. Delusione per l’annullamento dell’atteso Premio Società Ippica Fonnese per i purosangue di tre anni.

CHILIVANI | 9 giugno 2024. Il pomeriggio ippico aveva avuto inizio ieri pomeriggio sotto un caldo afoso nonostante il cielo coperto, con il Premio Benedetto D’Alessio, nel quale Peppesp (G. Floris – F. Pes – G. Chessa) dominava dalla partenza all’arrivo, nonostante il gravoso peso, andando subito in testa e imponendo la sua andatura. Soltanto Royal Cotai tentava di avvicinarlo ma rimaneva a 3 lunghezze, a seguire Jllary ed Ewentamente. Il proprietario Giovanni Floris riceveva dai rappresentanti dell’Agenzia irlandese per il purosangue, il buono di 1500 € da utilizzare per un acquisto alle prossime Aste irlandesi.

Nel Premio Bar Taras, Fire de Aighenta dopo una buona partenza, veniva rilevato da una generosissima Falena baia che assumeva il comando e tentava la fuga viaggiando all’evidenza sino a metà dirittura quando veniva attaccata decisamente da Freccia Sarda (R. Deriu – S. Muroni – D. Virgilio) che la sorvolava, staccandola di alcune lunghezze. Terza Falesia, quarto Fire de Aighenta.

Commissari sovralluogo Ippodromo Chilivani
Il sopralluogo dei Commissari

Prima dell’inizio delle operazioni per la terza corsa I Commissari annunciavano una sospensione e scendevano in pista, insieme a qualche fantino, per verificare di persona le condizioni della stessa. Alcuni fantini infatti avevano segnalato qualche anomalia nella pista che, in particolare in un punto preciso della dirittura opposta, presentava una eccessiva irrigazione con conseguente scivolosità. A seguito del sopralluogo i Commissari accertavano evidentemente le condizioni non idonee del terreno e la pericolosità per cavalli e fantini per cui decidevano la sospensione immediata delle corse.

A questo punto la Società di corse dovrà attivarsi presso il Ministero per evitare l’annullamento totale e chiedere invece di poter recuperare in altra data le quattro corse sospese. Se il Ministero accoglierà la richiesta, potrà procedere a riprogrammare in un’altra data queste corse. Adesso tutta l’attenzione e l’interesse sono rivolti al Meeting Internazionale in programma sabato 15 giugno a chiusura della riunione primaverile.

Diego Satta

In copertina: l’arrivo di Peppesp nel Premio Benedetto D’Alessio.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.