• 12 Luglio 2024
  •  

Ittireddu, Bettua di Villasalto vince la 2^ mostra dell’asino di razza sarda

Mostra Asino ittireddu vincitore Bettua
L’animale di Luigi Agus ha preceduto Bonesu e Fortuna dell’ittireddese Antonio Canu.

ITTIREDDU (SS). La II edizione della mostra regionale dell’asino di razza sarda è stata vinta da Bettua di Luigi Agus di Villasalto (SU) che ha preceduto l’ittireddese Antonio Canu, classificatosi con Bonesu e Fortuna al 2° e 3° posto. Organizzata da ANAREAI, AARS, Comune di Ittireddu e Associazione Ippica Ittireddese, la due giorni (sabato 29 e domenica 30 aprile) dedicata anche alle razze equine ed asinine della Sardegna si è chiusa così, registrando anche numeri positivi e il lieto evento della nascita dell’asinella “Ittireddesa” di Giuseppe Cotzia di Cuglieri.

La manifestazione è iniziata sabato con i seminari sulla cura ed alimentazione dell’asino tenuti dai docenti del Dipartimento di Veterinaria Eraldo Sanna Passino e Maria Grazia Cappai, sulla psicologia dell’asino da Lisa Mabilia e sulla gestione degli equidi bradi da Nicolò Lenarda. Il presidente ed il direttore di ANAREAI Luca Marcora e Matteo Vasini hanno invece incontrato allevatori ed esperti per discutere sulla valorizzazione delle razze equine ed asinine della Sardegna.

Ottimo è stato l’afflusso di famiglie accompagnate dai bambini che, grazie all’Isola dei Ciucchini di Suella Antonio Luigi di Uta, hanno potuto vivere l’esperienza di pettinare ed accarezzare gli asini. Occasione offerta anche da Matteo Pilleri di San Vito e Giovannantonio Pilo di Sassari che ha esposto anche gli asinelli bianchi dell’Asinara.

Durante la mostra mostra ampio spazio è stato dato anche al cavallo del Sarcidano presente a Ittireddu con gli esemplari Ugolino e Osvaldo di Luca Melis di Villaputzu e alla cavalla Diva di Funtanamela del Comune di Laconi, rappresentato dal Sindaco Salvatore Argiolas e dall’Assessore Giuseppe Coseddu. In particolare, lo stallone Osvaldo, reduce da Fieracavalli, ha suscitato l’interesse dei molti appassionati per le sue particolarità. Il Comune laconese ha inoltre annunciato che i prossimi 24 e 25 giugno dedicherà a questa razza una due giorni.

«Questa manifestazione siamo certi crescerà anno dopo anno. Per la nostra Associazione è stata una grande soddisfazione organizzare un simile evento che sta ridando centralità alle razze equine asinine ed equine della Sardegna», ha commentato il presidente AARSardegna Luciano Useli Bacchitta.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.