• 19 Maggio 2024
  •  

La finale Poetry Slam Sardegna a Maria Oppo di Oristano

Maria Oppo vincitrice poetry Slam Sardegna
Rappresenterà l’isola alle Finali Italiane di Poetry Slam, che si terranno a Rimini dal 14 al 17 settembre.

La 27enne Maria Oppo di Oristano è la vincitrice della nona edizione della Finale Poetry Slam Sardegna. La giovane poetessa ha conquistato il titolo lo scorso 28 agosto, disputando una gara appassionante e coinvolgente al chiosco arcobaleno “Fico d’India” di Cagliari. L’evento, organizzato dalla sezione sarda della L.I.P.S. (Lega Italiana Poetry Slam) insieme al Sard-Up Comedy, ha visto sfidarsi sul palco alcune delle migliori voci e penne del territorio qualificatesi nei Poetry Slam, le sfide di poesia contemporanea con libertà di tema e forma, disputate in tutta l’isola durante la stagione 2022/2023.

Oppo ha conquistato il pubblico e la giuria popolare proponendo tre componimenti: “La promessa delle Bruxie”, un’invettiva dedicata alla condizione delle donne, “Maieutica” e l’ultimo, vincente, intitolato “Figlio delle fate”. Al secondo posto si è classificato Daniele Podda di Cagliari, mentre il terzo posto è andato a Valerio Janus Camera, sempre di Cagliari. Gli altri finalisti in gara erano: Luca Sedda da Gavoi, Marco Mura da Nuoro, Carlo Rosas Bussinada Rosas e Sara Corona da Cagliari.

Finale Poetry Slam Sardegna 2023 ph Giovanni Salis

Il nuovo Bronzetto d’Oro della poesia performativa sarda rappresenterà l’isola alle Finali Italiane di Poetry Slam, che si terranno a Rimini dal 14 al 17 settembre.

Il Premio della Critica è stato assegnato a Luca Sedda, che ha proposto una intensa performance in limba con le poesie “Chi tènzat su sentidu” e “Raru a buscare prèndas”.

La serata è stata condotta da Marco Lodde, con l’apporto del vicecoordinatore Giovanni Salis e di Francesca Falchi per l’organizzazione. Ospite speciale della finalissima è stato il poeta Sergio Garau, di rientro in Sardegna dopo un lungo tour internazionale.

L’albo d’oro del Poetry Slam Sardegna, con i campioni decretati – secondo la regola del Poetry Slam – dalla giuria popolare estratta a sorte tra il numeroso pubblico presente, valutando le singole performance di tre minuti, con solo voce e corpo a dare anima ai testi scritti di proprio pugno dai singoli performer, senza limiti di tema, forma e lingua: Lalla Careddu a Sassari nel 2014 (Premio Critica Giuseppe Sanna), Luana Farina a Ozieri nel 2015 (Premio Critica Roberta Cucciari), Ignazio Chessa a Sassari nel 2016 (Premio Critica Cristiano Mattei), Alessandro Doro a Sassari nel 2017 (Premio Critica Andrea Doro), Mauro Piredda a Gavoi nel 2018 (Premio Critica Giovanni Giuàn Oliva), Sandro Mattei a Nuoro nel 2019 (Premio Critica Roberto Demontis), Roberto Nieddu a Cagliari nel 2020 (Premio Critica Sergio Garau), Mauro Massa a Cagliari nel 2022.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.