• 4 Dicembre 2022
  •  

Oristano, reati tributari: protocollo d’intesa tra GdF, Agenzia delle Entrate e Procura

Protocollo Gdf procura e Agenzia entrate Oristano
L’accordo prevede l’attivazione di un semplificato e riservato sistema di comunicazione istituzionale.

ORISTANO. Nuovo impulso verso la condivisione delle informazioni tra l’amministrazione finanziaria e l’autorità giudiziaria per un fisco e una giustizia sempre più coordinati tra loro. Questo il proposito del protocollo d’intesa firmato ieri nella sede della direzione provinciale di Oristano dell’Agenzia delle Entrate tra il comandante provinciale della Guardia di Finanza, col. Giancarlo Sulsenti, dal procuratore della Repubblica di Oristano Armando Mammone, e dalla direttrice provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Oristano Maria Rosaria Molfetta.

L’accordo, che recepisce le disposizioni sulla semplificazione tributaria e sul potenziamento delle procedure di accertamento, prevede l’attivazione di un semplificato e riservato sistema di comunicazione istituzionale fra Procura della Repubblica, Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza: la prima fornisce informazioni sullo stato dei procedimenti penali originati da denunce presentate all’autorità giudiziaria, mentre le seconde aggiornano quest’ultima sui procedimenti amministrativi che presentano profili di rilevanza penale.

Grazia Niedda 1

L’intesa punta a migliorare l’efficacia complessiva e la tempestività dell’azione di contrasto all’evasione fiscale per i reati tributari in materia di Iva, di imposte sui redditi e sui proventi derivanti da attività penalmente illecite. Lo scambio di notizie e di documenti di reciproco interesse è assicurato da una rete di referenti: quelli designati dall’Agenzia delle Entrate e dalla Guardia di Finanza mettono a disposizione della Procura della Repubblica, nei casi più complessi, le specialistiche conoscenze tecniche tributaristiche.

Per la trasmissione delle informazioni, la Procura si serve di sistemi telematici per le comunicazioni formali, mentre l’Agenzia delle Entrate e la Guardia di Finanza trasmettono le notizie di reato avvalendosi del portale Notizie di Reato, che garantisce il pieno rispetto dei principi sanciti dalla normativa sulla protezione dei dati personali.

Le altre notizie su Logudorolive.it

Pubblicità Logudorolive 2