• 24 Luglio 2021
  •  

Ozieri, al via venerdì 11 settembre i test sierologici del “Progetto Sprint”

«Ozieri sicura, campagna di sensibilizzazione per combattere e contrastare il Covid». Parte anche in città l’offensiva contro il virus. Infatti in piazza Garibaldi venerdì 11 settembre sarà presente il laboratorio mobile del “Progetto Sprint” (Salute Prevenzione Innovazione Tecnologica). Il camper, operativo dalle ore 16 alle 20:00, sarà a disposizione dei cittadini che vorranno eseguire il test sierologico per la rilevazione degli anticorpi al virus o per riscontare o meno la presenza dell’infezione. Il costo del test è di 25 euro.

Il progetto Sprint, patrocinato dall’Amministrazione comunale di Ozieri e sostenuto dall’Associazione Insul@.Ri è firmato da quattro aziende sarde, SicurJob, Ics2030, Thei Solution, MetiLab e prevede la collaborazione scientifica di SocurMedic (Gruppo Osa). Il centro operativo del progetto è l’Osa Mobile Lab, un camper equipaggiato che consente l’effettuazione del test sierologico rapido No Covid. “Sprint” è il primo progetto a livello Europeo in materia di Prevenzione & Sicurezza nel Contrasto alla Pandemia COVID-19, che adotta protocolli di sicurezza e prevenzione certificati.

Grazie a questa iniziativa, fortemente voluta dal Comune, i cittadini ozieresi avranno dunque la possibilità di poter usufruire di un servizio prezioso ad un costo accessibile. La campagna sarà ripetuta nel tempo per coprire il maggior numero di persone e per valutare l’evoluzione e la diffusione del virus in città.

«Siamo stati contattati dai responsabili e abbiamo accolto subito l’iniziativa – spiegano il sindaco Marco Murgia e il presidente del consiglio comunale Gianluigi Sotgia –. Una volontà dettata dal fatto che abbiamo il compito, come amministratori, di mettere a disposizione dei cittadini tutti quegli strumenti necessari che possano essere utili per tranquillizzare o fugare i dubbi a chi magari in questo momento è preoccupato per la sua salute e dei suoi familiari. Invitiamo, pertanto, la popolazione di cogliere l’opportunità aderendo allo screening».

«I dati raccolti serviranno – continuano i due amministratori che hanno coordinato l’iniziativa – per mappare dettagliatamente la popolazione. I numeri saranno messi a disposizione del Comune, depurati dai dati sensibili e nel pieno rispetto della privacy, per ulteriori studi. Mentre saranno trattati come da protocollo eventuali nuovi contagiati. I quali saranno protetti dall’anonimato e sottoposti ai controlli sanitari predisposti dall’Ats».

«Vogliamo ringraziare i responsabili del Progetto Sprint – concludono Murgia e Sotgia – che ci hanno dato la possibilità di poter offrire un servizio di primaria importanza soprattutto in questo momento di emergenza sanitaria da Covid-19».

Soddisfatta anche l’Associazione Insul@.Ri che per bocca dei vice presidenti Andrea Meledina e Loredana Lisai si augurano che questa iniziativa «possa trasmettere serenità a quanti hanno trascorso le ferie fuori Ozieri e prima della ripresa della scuola o del rientro a lavoro».

Per informazioni i cittadini possono chiamare lo 070 4510496, cell. 342 0914 067 oppure scrivere una mail a info@progettosprint.com e consultare il sito progettosprint.com. Pagina Facebook: progetto sprint.
Le informazioni sui referti, invece, possono essere chieste al numero 06 2329610, dal lunedì al venerdì dalle 07:00 alle 20:00, sabato dalle 07:00 alle 13:00, oppure via mail a info@sicurmedicalcenter.it

Antonello Sabattino