• 12 Luglio 2024
  •  

Ozieri. Cervello e sistema nervoso centrale, lezione del dottor Zoroddu all’Ute

Cervello

OZIERI | 9 gennaio 2024. Con la fine delle vacanze di Natale e Capodanno, l’Università delle Tre Età di Ozieri riapre le porte all’interessante sequenza di lezioni che riguardano l’attività didattica frontale. Si riparte dunque mercoledì 10 gennaio alle ore 16 con il neurologo Gian Franco Zoroddu che parlerà agli allievi del “Mannu” del cervello e della funzione del sistema nervoso centrale.

Il cervello, è l’organo più misterioso e più affascinante del nostro corpo, che ci permette di pensare e muoverci, di provare un sentimento, oppure di guardare un panorama e sentire profumi e rumori. È anche quello che, quando assaporiamo una fetta di torta ci fa dire se ci piace, oppure ci fa tornare alla mente eventi passati o ci fa reagire a ciò che accade intorno a noi. Il cervello ha bisogno di zuccheri, infatti, i neuroni lavorano quasi esclusivamente a glucosio, perciò è necessario garantire un apporto continuo di questo zucchero. Non esiste alcuna dicotomia fra mente e cervello, poiché indicano la stessa cosa.

Oggi, le neuroscienze ritengono che la mente, e dunque il pensiero, l’affettività e il comportamento, siano l’espressione della funzione del cervello. Secondo il giornalista professionista Paolo Armelli: «Se oggi Dostojevsky scrivesse i fratelli Karamazov non parlerebbe di fede o di coscienza, ma di sistema nervoso centrale…».

La lezione si terrà nell’Aula magna del Centro della cultura di San Francesco.

Maria Bonaria Mereu

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.