• 19 Maggio 2024
  •  

Questa sera a Sassari il concerto “Quartetto all’Opera: omaggio a un Puccini (quasi) inedito”.

Violino
L’appuntamento, organizzato dall’Ente Musicale di Ozieri, è in programma dalle 18:30 nella Biblioteca del Convento di Santa Maria di Bethlem.

SASSARI | 20 aprile 2024. Questo pomeriggio, alle ore 18.30 nella Biblioteca del Convento Santa Maria di Bethlem dei Frati Minori Conventuali, in via Artiglieria a Sassari, andrà in scena il concerto “Quartetto all’Opera: omaggio a un Puccini (quasi) inedito”. L’appuntamento, inserito nell’ambito dell’iniziativa “Primavera musicale 2024”, nasce dalla collaborazione dell’Ente Musicale di Ozieri con la Fondazione Sardegna, l’Assessorato regionale alla Pubblica Istruzione, Spettacolo e Sport, il Comune di Ozieri, Chilivani Ambiente e la Biblioteca del Convento di Santa Maria di Bethlem.

Per l’occasione si esibirà, con un programma che celebra alcune opere del grande maestro Giacomo Puccini, il Quartetto d’Archi composto da Michelangelo Lentini (primo violino), Antonio Lubiani (secondo violino), Gilia Dessy (viola) e Daniele Fiori (violoncello).

Lentini e Dessy
Michelangelo Lentini e Giulia Dessy

Michelangelo Lentini, barese, è docente di violino nel Conservatorio Luigi Canepa di Sassari, dove ricopre il ruolo di primo violino di spalla, è responsabile musicale dell’Orchestra dell’Ente “De Carolis” e collabora con il prestigioso complesso dei Solisti Veneti. Suona il meraviglioso violino Guadagnini-Streheler, gentilmente concesso dalla signora Andrea Jonasson-Streheler.

Giulia Dessy, cagliaritana, ha completato gli studi nella città natale nel Conservatorio Statale di Musica “G.P. da Palestrina”, diplomandosi in viola sotto la guida del M. Giacomo Medas. Successivamente si è perfezionata nella tecnica orchestrale al Teatro lirico sperimentale di Spoleto e nell’Accademia di Arti e Mestieri del Teatro alla Scala di Milano, e ancora nella Musica da Camera e nella Tecnica Strumentale.

Lubiani e Fiori
Antonio Lubiani e Daniele Fiori

Antonio Lubiani, sassarese, ha studiato a Genova e a Roma, laureandosi in Lettere Moderne. La sua vocazione è però la musica. Si perfeziona alla Scuola di Musica di Fiesole partecipando alle attività dell’Orchestra Giovanile. Collabora abitualmente con il Teatro La Fenice di Venezia, con il Teatro Massimo di Palermo e numerose altre istituzioni lirico-concertistiche, anche in ruoli di prima parte.

Daniele Fiori, diplomato a Milano, ha fatto parte dell’Orchestra Giovanile “Cherubini” diretta da Riccardo Muti. Collabora con varie orchestre, tra le quali quella del Teatro alla Scala. È docente di violoncello nel Liceo D.A. Azuni di Sassari.

Il quartetto suonerà: Tre Minuetti per quartetto d’archi (1884); Due famose arie d’opera; Crisantemi (1890); Nessun Dorma da Turandot (1924); Quartetto in Re per archi (1880-1883). L’ingresso è gratuito.

Maria Bonaria Mereu

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.