• 12 Luglio 2024
  •  

Sanità, Desirè Manca (M5s): «Dove sono i posti letto per la lungodegenza previsti a Ozieri e Alghero?»

Ospedale Ozieri
Presentata dalla consigliera regionale un’interrogazione al presidente Solinas e all’assessore Doria.

La mancanza cronica di posti letto dedicati ai pazienti in lungodegenza nel Nord Sardegna sta raggiungendo livelli critici. Questo è quanto emerge dalla denuncia fatta dalla consigliera regionale del M5s, Desirè Manca, che ha presentato un’interrogazione al Presidente Solinas e all’assessore alla Sanità Doria sulla situazione. Secondo Manca, infatti, questa carenza sta aggravando ulteriormente il già delicato equilibrio del sistema sanitario territoriale, lasciando i pazienti più fragili e le loro famiglie in una condizione di estremo disagio.

Alla luce di tutto ciò la Consigliera si chiede: «Dove sono i nuovi posti letto dedicati alla Lungodegenza presso gli ospedali di Ozieri e Alghero? Dove sono finiti questi posti letto aggiuntivi che avrebbero dovuto sopperire alla chiusura del reparto di Lungodegenza di Sassari?».

Controllo visivo

«A fronte dello smantellamento di tre reparti di Lungodegenza, in cui si contavano 59 posti letto complessivi, 26 all’ospedale di Sassari (chiuso il 31 dicembre scorso), 17 a Thiesi e 16 ad Ittiri, in tutto il Nord Sardegna – evidenzia Manca – sono rimasti soltanto 17 posti letto dedicati ai ricoveri a lungo termine, quelli di Thiesi. «Questo perché nelle nuove strutture complesse di Medicina Interna e Lungodegenza, istituite dal nuovo atto aziendale della Asl 1– spiega l’esponente dei 5 stelle –, fisicamente i posti letto per la Lungodegenza non esistono, restano soltanto promessi sulla carta. Intanto i tantissimi pazienti che hanno bisogno di un ricovero più lungo affrontano un’odissea per trovare un posto letto all’ospedale di Thiesi, l’unico attualmente operativo in tal senso».

«Attualmente Ozieri – fa sapere la consigliera – dispone esclusivamente di 31 posti letto dedicati ai pazienti acuti, mentre non ci sono i 16 posti letto per la Lungodegenza previsti dal documento di definizione del fabbisogno della struttura. Stesso discorso per Alghero, dove nel documento di definizione del fabbisogno della struttura parallela sono previsti 42 posti letto di degenza ordinaria e 18 posti letto di Lungodegenza. E dove questi ultimi non esistono».

«Era il 31 dicembre del 2022 quando il Nord Sardegna – ricorda la Consigliera – ha dovuto dire addio ad un punto di riferimento fondamentale (all’ospedale di Sassari ndr) per l’accoglienza dei pazienti con necessità di stabilizzazione clinica. Contestualmente apprendevamo che avrebbero aperto due nuovi reparti dedicati alla Lungodegenza, uno all’ospedale di Alghero e l’altro in quello di Ozieri. Due strutture che avrebbero sopperito alla richiesta di posti letto per ricoveri lunghi proveniente da tutto il Nord Sardegna».  
Purtroppo però, alla luce della grave carenza di posti letto che persiste – puntualizza Manca –, appare doveroso da parte della Direzione sanitaria chiarire le motivazioni per le quali, all’interno delle strutture di Ozieri e Alghero non esistano posti letto dedicati alla Lungodegenza».

«Considerando che il Nord Sardegna soffre da sempre per la mancanza di strutture di accoglienza di questo tipo non possiamo abbandonare pazienti e famiglie. Non si possono prevedere chiusure radicali e nette mentre le nuove strutture non sono ancora operative. E a pagare sono le persone più fragili, totalmente abbandonate a se stesse, non potendo essere assistite e tutelate», conclude Desirè Manca.

In copertina: l’ospedale Segni di Ozieri

Le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.