• 19 Maggio 2024
  •  

Sassari e Alghero: il centrodestra presenta i canditati sindaco Mariotti e Tedde

Gavino Mariotti e Marco Tedde

SASSARI | 4 aprile 2024. Il rettore dell’università Gavino Mariotti a Sassari e l’ex sindaco e consigliere regionale Marco Tedde ad Alghero, sono questi i nomi dei candidati sindaco individuati dal centrodestra in vista delle prossime amministrative nelle due importanti città del Nord Sardegna. L’ufficialità è arrivata oggi con un comunicato stampa dalle segreterie provinciali di Fratelli d’Italia, Riformatori Sardi, Forza, Partito Sardo d’Azione, Lega, Alleanza Sardegna e Unione di Centro. La coalizione e i candidati saranno presentati sabato 6 aprile alle 10:30 a Sassari, presso il Villino Riccia.

«Il territorio del Nord-Ovest – si legge nella nota stampa congiunta delle segreterie – vive una crisi socio-economica profonda e duratura, aggravata dalla mancata istituzione della Città Metropolitana di Sassari, che avrebbe dovuto godere della perequazione economica garantita per legge, rispetto a quella di Cagliari. In particolare la città di Sassari, soprattutto a causa di una classe dirigente in letargo negli ultimi 20 anni, ha smesso di esercitare il ruolo di guida per l’intero territorio».

Fiera Ozieri

Per questo motivo la coalizione di centrodestra, sardista ed autonomista vuole rilanciare il Nord-Ovest «partendo da una proposta coerente per le due più importanti città della Provincia, nella convinzione che una reale riscossa possa realizzarsi solo con un’azione sinergica e unitaria di tutte le forze in campo, tralasciando i campanilismi e lavorando insieme per difendere gli interessi di tutto il nostro territorio.

Per realizzare questi intenti era necessario individuare come candidati a sindaco due figure di provata capacità amministrativa, che condividessero lo spirito che anima questa proposta politica. Siamo convinti che l’autorevolezza di queste due persone, insieme alla coesione che caratterizza il nostro schieramento ci porterà a prevalere sulla coalizione di centrosinistra».

«Lavoreremo sin da subito per allargare questa proposta, senza veti o preclusioni, purché ci sia un vero confronto sulle idee e i programmi, nella convinzione che occorra mettere in campo la massima condivisione possibile per aprire il cantiere del futuro per il nostro territorio. Abbiamo l’ambizione – concludono le segreterie – di contribuire a rafforzare l’intero Centro-Nord della Sardegna, per rendere l’isola più giusta e più attenta alle esigenze e alle vocazioni di tutto il territorio regionale».

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.