• 22 Giugno 2024
  •  

Sassari, fermato dalla Polizia di Stato l’autore di 2 rapine

Polizia di Stato Sassari
Prese di mira dall’uomo un’edicola e un negozio di alimentari. Dopo il fermo è stato rinchiuso nel carcere di Bancali.

SASSARI | 11 aprile 2024. La Polizia di Stato di Sassari ha fermato martedì un uomo indiziato di essere l’autore di due rapine commesse in città l’8 aprile scorso. Tutto è iniziato quando la titolare di un’edicola ha chiamato la centrale operativa della Questura riferendo di essere stata rapinata dell’incasso da un individuo armato di pistola. Inviata la Squadra Mobile, gli Agenti hanno raccolto la testimonianza della vittima e acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona. Grazie a queste informazioni sono poi riusciti a risalire all’identikit del rapinatore e a ipotizzare il tipo di auto utilizzata per allontanarsi. Nel frattempo, prima che potesse essere rintracciato, con un coltello in pugno è riuscito a mettere a segno una seconda rapina in un negozio di generi alimentari.

Giunti sul posto, i Poliziotti hanno notato nelle vicinanze una vettura sospetta all’interno della quale hanno notato un giubbotto e un coltello che, secondo le descrizioni, corrispondevano a quelli utilizzati dal rapinatore. Sentito l’uomo che si trovava alla guida, questo ha riferito che il tutto apparteneva al figlio, già noto alle forze dell’ordine.

Riprese le ricerche, il rapinatore è stato rintracciato in centro e fermato. Accompagnato in Questura per gli adempimenti di rito, ha anche tentato di darsela a gambe spintonando un Agente che però è riuscito a contenerlo e impedire che si allontanasse. Considerata la gravità dei fatti e il pericolo di fuga, è stato successivamente richiuso nella locale Casa circondariale di Bancali a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.