• 7 Febbraio 2023
  •  

Sassari, giocattoli non a norma sequestrati dalla Polizia Locale a Predda Niedda

Polizia Locale Sassari
All’operazione ha collaborato anche il personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

SASSARI. Diversi scatoloni contenenti giocattoli privi di etichette e marchio CE sono stati sequestrati dagli agenti della Polizia Locale di Sassari e dal personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM). L’operazione si è svolta a Predda Niedda e ha coinvolto diverse attività commerciali della zona. Oltre ai giochi, la Polizia ha scoperto anche la detenzione per la vendita al minuto di oltre 600 chilogrammi di olio lubrificante, privo della prescritta licenza fiscale.

Ora, i rivenditori trovati con i giocattoli non a norma rischiano una sanzione amministrativa tra i 1.500 euro e i 10.000 euro. Mentre per aver aperto un deposito fiscale senza la licenza prescritta dal Testo Unico sulle Accise, la sanzione amministrativa tributaria prevista va da 1.032 euro a 5.164 euro.

L’attività di controllo e repressione della vendita di merce pericolosa e oggetto di contraffazione si inserisce tra quelle che la Polizia Locale svolge quotidianamente a tutela della salute e dell’incolumità fisica delle persone, specie di quelle più fragili.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Grazia Niedda 1