• 30 Settembre 2022
  •  

Sassari. Manutenzione strade, in 3 mesi investiti oltre 2,5 mln di euro

Manutenzione strade Sassari
Asfaltati oltre 70.000 metri quadri di vie.

SASSARI. Proseguono i lavori di bitumatura e messa in sicurezza delle vie cittadine. In tutto sono stati asfaltati oltre 70.000 metri quadri di vie per un importo complessivo che supera i 2 milioni e 500mila euro. È stato riaperto ieri al traffico il ponte Rosello, terminati i lavori di messa in sicurezza. L’intervento è solo uno tra quelli che il Settore Infrastrutture della Mobilità ha coordinato sulle strade sassaresi in questi mesi, dalla chiusura delle scuole. Data scelta sia per ridurre al minimo i disagi alla popolazione e sia per il bel tempo tipico della stagione che avrebbe permesso di procedere spediti e secondo programma. L’ordine su cui intervenire nelle diverse strade è stato individuato in base alla pericolosità del manto stradale e quindi alla necessità e urgenza di metterle in sicurezza.

Grazia Niedda 1

In particolare, in circa due mesi, si è provveduto rifare il manto in via Carlo Felice (dalla rotatoria di via Vardabasso alla rotatoria di via Forlanini); l’incrocio tra via Wagner e via Garzia; via Cavour (tra via Manno e via Cagliari); via Costa (tra via Brigata Sassari e via Asproni); via Manno (tra via Roma a via Costa); via Carlo Albero (tra Emiciclo e Piazza d’Italia); corso Regina Margherita (tra via Manno e l’Emiciclo, compreso); via IV Novembre (tra via Deffenu e via Duca degli Abruzzi); via Torres (tra viale Dante e via Livorno); via Genova (tra via Duca degli Abruzzi e via Galilei); via XXV Aprile (tra piazza sant’Antonio e la stazione, compreso collegamento con corso Vico); via Padre Zirano (tra l’ingresso della stazione bus e piazza santa Maria); via Cicu; via Amendola (tra la rotatoria di via Zirano e l’incrocio con via Piandanna); via Tavolara; via Cagliari (solo messa in sicurezza in attesa degli interventi di Abbanoa); via Turati (tra via Montegrappa e via De Nicola); via dei Mille (nel tratto davanti al parcheggio e tra via Monte Grappa e via Princiessa Maria); via Oriani (tra viale Umberto e via Mossa – da via Gramsci a via Roth); via Luna e Sole (tra via Dau e via Mastino compresa la rotatoria con l’intersezione di via degli Astronauti); via Togliatti; la rotatoria tra via degli Astronauti e il viadotto don Sturzo; via Diana (dalla scuola fino all’incrocio con la S.S. 131); via Pala di Carru (dall’incrocio con via Predda Niedda Str. 1 bis fino a via Pasella), via De Martini (tratto di quasi 1 km in corrispondenza dell’attraversamento con il rio Gabaru).

Dal 29 agosto e comunque prima della riapertura delle scuole, sono in programma altri interventi in via Amendola nel tratto tra viale san Pietro e viale Italia; viale san Pietro tra via Amendola e via Matteotti; via Duca degli Abruzzi tra via Zanfarino e via Napoli; via Zanfarino nel tratto tra via Alghero e via Asproni; viale Dante; la rotatoria via Sulcis – viadotto don Sturzo; via Sulcis; via Marghinotti; via Buccari; via Carso; via Ruffilli; la rotatoria tra via Baldedda e Monte Furru; via Frau; via Carru piazzetta; via Cervi (tratto scalinate); via Montello ( lato Questura); via Palatucci; via Pastore; incrocio tra via Aimo e la ex S.S. 127.

Intanto proseguono come da programma anche i lavori nella rotatoria di via Verona che dovrebbero concludersi, salvo imprevisti, prima della riapertura delle scuole.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Agenzia Funebre Franco Mu