• 3 Marzo 2024
  •  

Sassari. Tentata estorsione e rapina, straniero fermato dalla Polizia di Stato

Polizia Sassari
L’uomo è accusato anche di sfruttamento della prostituzione. La vittima della vicenda è una transessuale che sarebbe stata anche picchiata.

SASSARI | 29 gennaio 2024. Tentata estorsione, rapina e sfruttamento della prostituzione. La notte del 25 gennaio scorso, Agenti della Squadra Mobile della Questura di Sassari hanno fermato per questi reati un uomo di origine straniera dopo la denuncia da parte di una prostituta transessuale. La donna ha raccontato di essere stata avvicinata dal connazionale nel luogo in cui era solita prostituirsi e che, dopo averla presa a calci e pugni, le ha sottratto dalla borsetta la carta d’identità, la tessera sanitaria ed il permesso di soggiorno, minacciandola di non restituirle i documenti se non gli avesse dato 300 euro.

Dalle indagini condotte dagli Agenti, è stato riscontrato che la vittima era costretta a versare quella stessa quantità di denaro con cadenza settimanale, quale pagamento per una stanza dove dormire e l’autorizzazione a prostituirsi. I Poliziotti hanno anche appurato che la donna era obbligata a consegnare ulteriori soldi calcolati in proporzione al numero di prestazioni giornaliere. La decisione della vittima di non corrispondere più il pagamento all’aguzzino avrebbe quindi provocato le ire di quest’ultimo il quale, per tutta risposta, ha reagito picchiandola.

Ricostruita così la vicenda, gli uomini della Mobile sono andati nella casa dell’uomo, qui hanno trovato i documenti della donna ed un biglietto aereo con destinazione Spagna, volo che avrebbe dovuto prendere alle prime ore della mattina seguente.

Considerata la gravità dei fatti e il pericolo di fuga, gli Agenti hanno proceduto al fermo dell’uomo e al suo successivo trasferimento nella Casa circondariale di Bancali, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.