• 21 Luglio 2024
  •  

Sequestrati ad Alghero oltre 900 kg di liquido per sigarette elettroniche

Liquido sigarette elettroniche Alghero
Operazione della Guardia di Finanza di Alghero e dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Sassari.

ALGHERO. Un’operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Alghero in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Sassari ha portato alla luce un opificio abusivo dove veniva svolta una illecita attività di miscelazione di liquidi da inalazione per sigarette elettroniche. All’interno di un locale di oltre 150 mq, i Militari hanno trovato più di 15.000 flaconi di liquido, per un volume di oltre 160.000 ml, accompagnati da 93.000 tasselli fiscali illegalmente detenuti, pronti per essere apposti sui prodotti.

Seuestro liquido sigarette elettroniche Alghero

Il liquido rinvenuto, convertito in grammi – spiegano i Finanzieri –, è risultato essere un totale di circa 927.000 grammi (1 ml di liquido da inalazione è equivalente a 5,63 sigarette convenzionali), corrispondenti così a circa 927 kg di tabacchi lavorati che immessi sul mercato avrebbero fruttato più di 164mila euro.

Tutta la merce, incluse le confezioni e la strumentazione necessaria alla lavorazione dei liquidi, è stata sequestrata e i responsabili, due algheresi, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Sassari. Il reato ipotizzato è il contrabbando di tabacchi lavorati esteri, un illecito che danneggia non solo il settore economico-finanziario ma anche la salute dei consumatori, a causa dei rischi derivanti dall’uso di prodotti non controllati.

Sequestro liquido sigarette Alghero

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.