• 6 Ottobre 2022
  •  

Turismo e agroalimentare, il Distretto rurale Barbagia presenta il progetto “Heart Green Esperience”

Distretto rurale Barbagia
In una piattaforma digitale saranno georeferenziati tutti i prodotti e le strutture in cui poterli acquistarli e degustarli, e i pacchetti turistici esperienziali.

Le eccellenze agroalimentari e il turismo identitario slow e sostenibile della Barbagia hanno finalmente un’unica casa e parlano la stessa lingua. Heart Green Esperience è il nuovo progetto del Distretto rurale Barbagia guidato dal presidente Efisio Arbau in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Barbagia rappresentata dal presidente Paolo Ledda che hanno ideato una infrastruttura digitale in cui si georeferenziano tutti i prodotti e le strutture in cui acquistarli, degustarli e i pacchetti turistici esperienziali. Non solo. Si avrà un’unica cartellonistica ed una app che consentiranno a tutti di trovare con un click l’autentica comunità barbaricina.

Per questo, aziende agricole, cosi come artigiani, botteghe e operatori della ristorazione e turistici dovranno sottoscrivere un protocollo di qualità, che certificherà l’autenticità delle filiere e dei percorsi.

Un progetto di un milione di euro a totale finanza del Distretto rurale per il rilancio del turismo montano, attraverso la misura “Montagna Italia” del Piano Sviluppo e Coesione del Ministero del Turismo.

«Il territorio del Distretto rurale – afferma il presidente Efisio Arbau – è il cuore verde della Sardegna, che promuove lo stile di vita del suo territorio incontaminato, dove l’essere umano, da sempre, vive in armonia con la natura, senza forzarne i suoi cicli e dove le tradizioni millenarie hanno impresso una precisa connotazione identitaria».

«Il Distretto rurale della Barbagia, una città territorio da 10 mila abitanti con attorno un paradiso verde da 300 km quadrati – precisa la vice presidente del Distretto Alessandra Morette – nasce come strumento evoluto per dotare di moderni strumenti una rete fatta di persone e aziende che operano nel territorio: una sinergia importante che da più valore ai prodotti della nostra zona».

Il Distretto rurale Barbagia comprende i comuni di Tiana, Sarule, Ovodda, Oniferi, Olzai, Ollolai, Lodine e Gavoi.

Le altre notizie su Logudorolive.it

Mamma in Sardegna