• 16 Gennaio 2021
  •  
Logudorolive

Ad Arzachena la tappa italiana del circuito mondiale di triathlon

«Un altro grande evento per proseguire il programma che vede lo sport come importante strumento di promozione dell’immagine nazionale ed internazionale della Sardegna». Lo ha detto l’assessore regionale del Turismo, Gianni Chessa, durante la presentazione della tappa italiana del circuito mondiale di triathlon maschile e femminile, in programma sabato 10 ottobre ad Arzachena.

«Nonostante le perduranti difficoltà causate dall’emergenza Covid, bisogna cogliere le opportunità fornite da manifestazioni di questo livello, che hanno una significativa esposizione mediatica grazie alla partecipazione di 120 atleti, in arrivo da 31 nazioni dei cinque continenti – ha aggiunto l’assessore Chessa – Gli eventi sportivi di livello internazionale possano aiutarci anche nella destagionalizzazione dei flussi turistici, portando la Sardegna alla ribalta mondiale come ‘isola dello sport’, grazie ad una rete di appuntamenti di qualità. I media di tutto il mondo contribuiscono alla promozione ed alla scoperta della bellezza e dell’unicità della Sardegna».

«Una giornata di sport, all’insegna della sicurezza, che si realizzerà in una cornice naturale di grande impatto, grazie ai diversi percorsi di gara per le tre discipline in programma. La Sardegna è una terra con grandi opportunità – ha concluso l’esponente della Giunta Solinas –, possiede uno scenario ambientale eccezionale per qualsiasi tipo di evento ed è capace di affascinare chiunque. Continueremo con la programmazione di un fitto programma di iniziative anche per i prossimi mesi».

Nella foto: la presentazione della tappa di Arzachena con l’assessore al Turismo della Regione Sardegna Gianni Chessa