• 30 Gennaio 2023
  •  

Attività illecite, sequestrato appartamento a Liscia di Vacca (Arzachena)

Appartamento sequestrato Liscia di Vacca

ARZACHENA. Un appartamento è stato posto sotto sequestro a Liscia di Vacca, in Costa Smeralda, dagli Agenti della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Sassari su incarico dei colleghi di Bologna e in collaborazione con i Commissariati di Pubblica Sicurezza di Porto Cervo e di Tempio Pausania, e i militari del Comando Gruppo Guardia di Finanza di Olbia. Il decreto di sequestro di prevenzione di beni immobili, finalizzato alla confisca, è stato disposto dal Tribunale di Bologna nei confronti di un uomo di 64 anni residente a Bologna, già gravato da numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio.

Nel corso della stessa operazione, la Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Bologna hanno inoltre sequestrato all’uomo ulteriori tre unità immobiliari di sua proprietà ubicate a Bologna, nonché quote di partecipazioni sociali presso diverse società commerciali operanti in Emilia Romagna e di somme depositate in conti bancari intestati o comunque riconducibili al 64enne, per l’importo complessivo di oltre 500mila euro.

I sequestri sono stati eseguiti a norma dell’art. 20 del D.lgs. 159/2011 – Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione. Sulla base degli indizi raccolti nel corso delle indagini, infatti, il Tribunale ha ritenuto trattarsi di beni frutto di attività illecite o che ne costituiscano il reimpiego.    

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

nuvustudio