• 16 Luglio 2024
  •  

I Carabinieri di Orotelli arrestano madre e figlio per detenzione di armi, munizioni ed esplosivo

Arresto a Orotelli
Per la donna sono scattati i domiciliari, mentre per l’uomo si sono aperte le porte del carcere di Nuoro.

OROTELLI | 16 febbraio 2024. Due persone di Orotelli, una donna e suo figlio, sono state arrestate dai Carabinieri della locale Stazione per detenzione abusiva di armi e armi clandestine. Lo scorso 11 febbraio, durante una perquisizione domiciliare nell’abitazione dei due, i Militari hanno trovato in possesso della donna, illegalmente detenute, quattro armi da fuoco clandestine e un ingente numero di munizioni, che stava tentando di nascondere. Nella stessa circostanza, il figlio convivente ha prima consegnato ai Carabinieri un’arma ed esplosivo di vario genere, poi si è allontanato fulmineamente dalla casa, facendo perdere le proprie tracce.

Convalidato l’arresto della donna, il 13 febbraio l’Autorità giudiziaria di Nuoro ha disposto per lei i domiciliari, mentre per il figlio la custodia cautelare in carcere. Quest’ultimo provvedimento è stato eseguito oggi dai Carabinieri di Ororelli in sinergia con i colleghi del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Nuoro, presso cui l’uomo si è spontaneamente presentato con il proprio legale. L’uomo ora si trova detenuto nella casa circondariale di “Badu e Carros”.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.