• 23 Febbraio 2024
  •  

“Dall’altra parte del mare”: serata letteraria ad Alghero con Tina Vallés e Bianca Pitzorno”

Pitzorno e Tina Valles
Le due scrittrici presenteranno venerdì 25 agosto in piazza Pino Piras i loro libri  “Il signor Palomar a Barcellona” e “Donna con libro. Autoritratto delle mie letture”.

Alghero si prepara a vivere un’altra interessante serata letteraria, venerdì 25 agosto, con la seconda giornata del festival estivo “Dall’altra parte del mare”. L’evento, organizzato dall’Associazione Itinerandia in collaborazione con la Libreria Cyrano, porterà in piazza Pino Piras, a partire dalle 20:30, due scrittrici: Tina Vallés e Bianca Pitzorno. Prima degli incontri letterari, gli spettatori avranno l’opportunità di godere degli interludi musicali curati dall’Istituto musicale “Giuseppe Verdi” di Alghero, che aggiungeranno una nota di armonia al festival.

Tina Vallés: “Il signor Palomar a Barcellona”. Il momento d’apertura sarà dedicato a Tina Vallés, una delle voci più interessanti della letteratura catalana contemporanea. Autrice di racconti, romanzi, libri per bambini e album illustrati, oltre che filologa, scrittrice, traduttrice, membro fondatore dell’Associazione professionale dei traduttori e interpreti della Catalogna, presenterà il suo romanzo “Il signor Palomar a Barcellona”. Tina Vallés fa rivivere l’insolito “filosofo” creato quarant’anni fa da Italo Calvino. E come nel libro dello scrittore ligure,  di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita, anche nel romanzo della Vallés la missione di Palomar consiste nell’osservare il mondo fuori e dentro di lui, traendone delle originali considerazioni sulla vita e ribaltando una visione esclusivamente antropocentrica. Solo che questa volta lo farà a Barcellona, e nel periodo complicato del lockdown.

L’incontro è organizzato in collaborazione con Generalitat de Catalunya e a dialogare con Tina Vallés ci saranno il poeta catalano Joan-Elies Adell e lo scrittore e saggista Raffaele Sari (con l’interprete Carla Valentino).

Bianca Pitzorno: “Donna con libro. Autoritratto delle mie letture”. Nata a Sassari, milanese d’adozione, scrittrice di libri per ragazzi, di saggi, autrice per la televisione (Tuttolibri, Sapere), traduttrice, ambasciatrice Unicef, Bianca Pitzorno è una scrittrice amatissima dai ragazzi e dagli adulti, capace di comunicare con straordinaria immediatezza, mescolando fantasia, ironia e serietà, anche i temi più complessi. Al festival dialogherà con Lalla Careddu del suo memoir “Donna con libro. Autoritratto delle mie letture” (Salani), che lei stessa definisce «non un saggio sulla lettura, né tantomeno sulla letteratura, ma una galoppata tra i ricordi, una serie di riflessione a ruota libera sui libri che in epoca diverse sono entrati nella mia vita e l’hanno influenzata. Considerato che a sette anni già leggevo correntemente e che sto per compierne ottanta, un tempo lunghissimo. Non li racconterò in ordine strettamente cronologico, ma andando su e giù negli anni, seguendo le relazioni tra le cose e i fatti e le associazioni dei pensieri». 

“Rosso di Sera” e momenti di convivialità. La serata culminerà nell’evento “Rosso di sera”, un appuntamento conviviale che riunirà le ospiti Tina Vallés e Bianca Pitzorno insieme ad altre autrici come Gillian McAllister, Elisabetta Montaldo, Ben Pastor, Daniela Raimondi e Silvia Sanna. Questo incontro, realizzato in collaborazione con Tenute Sella&Mosca, è un momento di condivisione in cui le autrici si spoglieranno del ruolo di scrittrici per intrattenere il pubblico con aneddoti divertenti su un tema a sorpresa.

In copertina: Bianca Pitzorno (dx) e Tina Vallés

cartolina programma festival DPDM Alghero

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.