• 17 Agosto 2022
  •  

Il Distretto rurale del Sassarese e Golfo dell’Asinara si allarga ai comuni di Sorso e Sennori

Sennori

Si allarga al territorio dei Comuni di Sorso e Sennori il perimetro del costituendo distretto rurale del Sassarese e del Golfo dell’Asinara che mercoledì 13 luglio, alle 10.30 celebrerà la quarta tappa degli incontri di animazione a Porto Torres, nella sala consiliare del Comune.

Lo comunica la Federazione di Coldiretti Nord Sardegna capofila del comitato promotore del nuovo distretto che ha avviato il percorso di costituzione il 15 giugno scorso insieme alle tre amministrazioni comunali di Sassari, Porto Torres e Stintino, al distretto BioSardegna e la Fondazione Its Tagss.

I due Comuni entrano a far parte a pieno titolo del perimetro dentro il quale andrà a costituirsi il distretto.

“L’adesione dei due Comuni è stata accolta all’unanimità dal comitato promotore – spiega il presidente di Coldiretti Nord Sardegna Battista Cualbu –. Il nuovo distretto, nel rispetto del proprio programma e dei propri obiettivi, è inclusivo e aperto ai nuovi contributi e vuole fare sistema per dare nuove opportunità di sviluppo ai soci che vi aderiscono”.

Pubblicità Logudorolive 2

I primi tre incontri si sono svolti tutti a Sassari ed hanno coinvolto i portatori di interesse: nel primo, nella presentazione del percorso di costituzione e degli obiettivi di valorizzazione e nei due successivi prima nell’analisi dal basso dei problemi del territorio e il secondo nell’analisi swot.

Il calendario che dapprima prevedeva sette incontri con l’adesione di Sorso e Sennori è stato integrato e portato a nove, prevedendo degli incontri anche in queste due comunità.

Negli incontri territoriali previsti in tutti i Comuni aderenti al distretto ci saranno due momenti comuni a tutti, che sono: l’analisi dei problemi ed a seguire quella swot.

Mercoledì è dedicato alla comunità di Porto Torres e Stintino, il giorno successivo, giovedì 14 (alle 11.30 a Sennori nella sala consiliare) sarà dedicato proprio agli stakeholders di Sorso e Sennori, mentre martedì 19, alle 17.30 nella sala consiliare di Sorso. 

Il settimo incontro si tiene invece a Stintino (mercoledì 20 alle ore 10.30 in sala consiliare) e l’ottavo, mercoledì 27, a Porto Torres (sempre alle 10.30 in sala consiliare).

Chiusi questi due momenti importanti in tutte e cinque le comunità mercoledì 27 luglio a Porto Torres, alle 10.30 in sala consiliare, all’ordine del giorno ci saranno gli adempimenti per il riconoscimento del Distretto Rurale del Sassarese e del Golfo dell’Asinara e si deciderà collegialmente del denominazione del Distretto-La definizione della forma Giuridica, l’organizzazione amministrativa (Statuto e Regolamento) e l’individuazione del soggetto proponente e il Capitale sociale e le quote di adesione.

L’iter degli incontri di animazione, si chiuderà mercoledì 3 agosto, a Stintino (10.30 sala consiliare) dove sarà presentato e illustrato l’albero dei problemi dell’analisi SWOT e delle opportunità che ne sono emerse.

“Il percorso di costituzione dei distretti segue un metodo democratico che parte dal basso – spiega il direttore di Coldiretti Nord Sardegna Ermanno Mazzetti -, è garantita la massima inclusione dei portatori di interesse del tessuto produttivo locale, rurale e della pesca, delle Organizzazioni in rappresentanza delle imprese agricole, artigianali, commerciali e turistiche e dei rappresentanti di tutti gli enti locali che si trovano all’interno dell’area interessata dal distretto e dei comuni confinanti”.

In copertina: panorama dell’abitato di Sennori

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it