• 29 Settembre 2022
  •  

Il maltempo devasta le aziende agricole nel sud dell’Isola, Cia Sardegna: «Ennesima tegola per il comparto»

Cia Danni maltempo Sud Sardegna
«Necessarie azioni di mitigazione e adeguamento ai cambiamenti climatici».

Il maltempo che nelle ultime ore si è abbattuto con inusuale violenza sul Sud Sardegna ha pesantemente danneggiato numerose aziende agricole, compromettendo le produzioni di un’annata già difficoltosa per l’aumento spropositato dei prezzi dell’energia e delle materie prime.

«Campi di ortive, uliveti, vigneti e serre sono stati devastati dal maltempo, l’ennesima tegola sugli agricoltori sardi», commenta Cia Sardegna.

Sud Sardegna Danni maltempo Cia Sardegna

«In questa condizione si pone più che mai l’esigenza di affrontare con lungimiranza e determinazione gli effetti che i cambiamenti climatici producono sul comparto agricolo isolano. Assistiamo e subiamo ormai costantemente condizioni climatiche estreme che segnano e indeboliscono un’agricoltura sarda che, nonostante l’ottima qualità nelle produzioni, risulta pesantemente penalizzata dai tanti problemi che la affliggono», sostiene Alessandro Vacca, direttore regionale Cia Sardegna.

«A maggior ragione si ribadisce la necessità di riportare al centro della discussione politica isolana le azioni a tutela e rilancio delle produzioni agricole e degli allevamenti sardi, anche in funzione delle mutate condizioni climatiche con cui ormai regolarmente conviviamo», conclude Vacca.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Becugna copia