• 22 Giugno 2024
  •  

“Mese delle parità”, le iniziative del Cug dell’Unione dei Comuni del Coros

Parita di genere Cug Unione dei Comuni del Coros
Gli eventi di maggio nel territorio per promuovere la parità di genere.

OSSI | 26 aprile 2024. L’Unione dei Comuni del Coros, nel quadro delle misure per la promozione delle Pari Opportunità e il rafforzamento del ruolo del Comitato Unico di Garanzia (Cug), ha promosso un programma di eventi itineranti nei paesi del territorio che sostengono politiche attive per il raggiungimento della parità di genere. Le iniziative, concentrate nel mese di maggio, toccano materie, obiettivi e target diversi con l’obiettivo di contribuire ad arginare le disuguaglianze di genere e incentivare lo sviluppo culturale e di comunità.

Si inizia il 6 maggio con un corso di formazione in modalità webinar rivolto ai dipendenti della pubblica amministrazione sulla promozione e tutela della genitorialità, con focus su disposizioni e normative contrattuali. (Per iscrizioni, visitare il sito dell’Unione del Coros: www.unionecoros.it).

L’8 maggio verrà riproposto “Inverti”, il cortometraggio curato da Janas Aps e diretto dalla regista nuorese Pj Gambioli, che stimola una riflessione sul lavoro al femminile. Il film sarà proiettato a Tissi, il 10 a Muros, il 17 a Usini e il 24 a Florinas, configurandosi come un coinvolgente calendario itinerante di proiezioni e dialoghi, per esplorare l’impatto del post-pandemia su vari aspetti della vita quotidiana.

Il 17 maggio, a Ossi, si terrà invece un convegno dove si parlerà degli organismi di promozione delle politiche legate alle pari opportunità. Nel dibattito saranno coinvolte figure di spicco del panorama regionale e nazionale, con le quali si discuterà del piano delle azioni elaborata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, del ruolo dei Cug e delle normative a tutela della parità di genere nei luoghi di lavoro e delle progettualità che coinvolgono cittadini, studenti, e tutte le categorie coinvolte.

Sempre in tema di educazione alla parità di genere, il 27 maggio ad Ittiri verrà presentato l’evento finale del “Progetto di educazione scolastica alla parità”, così il 30 maggio a Muros e il 5 giugno a Olmedo. Insieme ad uno staff di professionisti, i ragazzi hanno partecipato ad attività ludico ricreative come laboratori, arti-terapie, giochi di ruolo, attività sportive all’aperto, con uno staff di professionisti, pedagogisti, educatori professionali ed esperti di arti-terapie (che si avvicendano tra i laboratori), insieme ai coach ed esperti di fumetti e di videomaking.

«Il raggiungimento della Parità di genere e l’operatività dei Cug nelle Pubbliche amministrazioni – commenta il presidente dell’Unione Cristian Budroni – sono passi importanti di un processo che inizia a far vedere i suoi frutti. Ma è importante proseguire su questa linea di intervento e promuovere politiche attive, sia sul fronte prettamente amministrativo che su quello sociale, sollecitando progettualità rivolte alle giovani generazioni che hanno bisogno di confrontarsi, dialogare e comprendere l’importanza della parità».

«Gli eventi – conclude Budroni – che abbiamo messo in piedi nel mese di maggio sono frutto di un lavoro importante ad opera del CUG dell’Ente, che riserva particolare attenzione a questi obiettivi, inseriti nel Piano delle Azioni positive 2024-2026».

Il Cug, istituito nell’ente Coros nel 2021, si occupa di garantire parità e pari opportunità di genere, rafforzando la tutela dei lavoratori e delle lavoratrici, l’assenza di qualunque forma di violenza morale o psicologica e di discriminazione, relativa al genere, all’età, all’orientamento sessuale, alla razza, all’origine etnica, alla disabilità, alla religione e alla lingua; favorire l’ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico, migliorando l’efficienza delle prestazioni lavorative, anche attraverso la realizzazione di un ambiente di lavoro caratterizzato dal contrasto di qualsiasi forma di discriminazione.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.