• 3 Marzo 2024
  •  

Il sindaco di Codrongianos Cristian Budroni è nuovo presidente dell’Unione dei comuni del Coros

Presidente Unione del Coros Cristian Budroni
L’elezione è avvenuta nel corso dell’assemblea dei sindaci tenuta lo scorso lunedì.

OSSI. Il sindaco di Codrongianos Cristian Budroni è il nuovo presidente dell’Unione dei Comuni del Coros. Lo ha eletto l’Assemblea dei sindaci riunitasi lo scorso lunedì 29 gennaio a Ossi. Budroni, primo cittadino più giovane dell’Unione, raccoglie il testimone del collega di Ploaghe Carlo Sotgiu che ha guidato l’ente per quattro anni.

«Accolgo con grande senso di responsabilità l’incarico di presidente dell’Unione dei Comuni del Coros», ha detto Budroni. «In questi anni – ha ricordato – l’Unione si è distinta per il lavoro portato avanti da tutti i sindaci nell’ottica di implementare le funzioni associate, svolte per migliorare i servizi offerti ai quasi 35mila abitanti residenti nei comuni aderenti. Il mio auspicio è che si prosegua nel percorso intrapreso, consapevoli che le attività dell’Unione si sono dimostrate nel tempo fondamentali punti di riferimento a supporto di tutti i comuni del Coros».

Il neo Presidente, nonostante la giovane età, è ben addentro alle dinamiche amministrative, sia per il ruolo di assessore ricoperto nella giunta codrongianese nella legislatura precedente a quella che guida da sindaco, sia per il suo lavoro che svolge a Sassari in campo amministrativo. Senza dimenticare che ha fatto parte negli ultimi mesi della giunta dell’Unione assumendo l’incarico di gestione di deleghe associate. Budroni condivide la visione amministrativa dell’Ente Coros su tutti i fronti, ma in particolar modo su quello del marketing territoriale che vede Codrongianos protagonista di uno dei progetti più lungimiranti finanziato dal PNRR “In Coros”, iniziativa che valorizzerà l’offerta culturale diffusa e nella quale sarà coinvolto tutto il territorio del Coros.

La nuova giunta che presiederà Budroni non è stata ancora nominata. Il presidente ha infatti deciso, vista l’assenza di tre sindaci, di attendere un prossimo incontro per discutere la gestione delle deleghe e ufficializzare la rosa degli assessori.

Contestualmente all’assemblea, la giunta uscente si è riunita per approvare alcuni atti propedeutici all’esercizio amministrativo. Tra quelli più importanti l’approvazione del Piao, il documento ufficiale dove sono redatti gli obiettivi, il piano della Performance, il fabbisogno del personale e tutte le azioni positive; una delibera che consente l’utilizzo reciproco di tutte le graduatorie dei concorsi del sistema Unione e l’adesione ad un accordo di sostegno che rientra nelle attività culturali nell’ambito del marketing territoriale. 

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.