• 2 Marzo 2024
  •  

Nubifragio a Mores, il Comune chiede lo stato di calamità naturale

Nubifragio a Mores

MORES. Stato di calamità naturale chiesto anche dal Comune di Mores dopo i disastri provocati dalle piogge di questi giorni, in particolare martedì pomeriggio. Molte colture sono state danneggiate in maniera irreparabile dalla grandinata – in particolare vigne, ulivi, fieno (già abbondantemente compromesso dalla scorsa settimana) – e in un’azienda al confine con il territorio di Bonnanaro dieci pecore sono state travolte dall’acqua e sono morte annegate. Lo stato di calamità è stato dichiarato dalla Giunta comunale riunitasi alle 13 dopo un sopralluogo tecnico e una prima conta dei danni. Per fare in modo che possano essere chieste le giuste indennità, il Comune invita la cittadinanza a far pervenire, una volta in possesso dei danneggiati, le necessarie prove documentali. Al momento persiste sul territorio una allerta gialla. 

A.C.

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.