• 29 Novembre 2021
  •  

Ozieri, il Centro Lares a servizio dei giovani con i tavoli informativi sui progetti europei

Venerdì il primo incontro sui programmi europei Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà.


OZIERI. Si terrà il 29 ottobre nella sala conferenze dell’Antico Convento “Alle Clarisse” il primo dei tre interessanti appuntamenti dedicati al mondo giovanile organizzati dal servizio APP Giovani, del Centro per la Famiglia Lares del Plus – Distretto Sanitario di Ozieri. Si inizia quindi venerdì con il tavolo tematico “Liberi e creativi. Dove?”, uno spazio nel quale, per la prima volta in presenza, il servizio si presenterà come Agenzia Eurodesk dei Comuni del Distretto. Per l’occasione infatti interverrà il referente di Eurodesk Italy, Alessandro Scotto, che fornirà informazioni sui programmi Europei Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà.

Il tavolo si articolerà in due sessioni. Nella prima, dalle 15:30 alle ore 17, dedicata ai giovani del Distretto tra i 13 e i 35 anni, verrà presentato il servizio App Giovani e le attività che svolge con un approfondimento sulle metodologie di lavoro con giovani e adolescenti. «Si offrirà informazione, orientamento e confronto – spiegano i responsabili – sulle opportunità, sui servizi, enti formali e informali, associazioni che operano a favore dei giovani sul territorio. Si discuterà di progettazione proattiva per creare opportunità, costruire esperienze, aumentare l’occupabilità e la partecipazione dei giovani alle realtà nelle quali vivono nell’ottica della promozione della cittadinanza attiva e del protagonismo giovanile».

Ottica Muscas

Nella seconda sessione, dalle ore 17,30 alle 19:30, si svolgerà invece il primo dei 3 laboratori, nel quale interverrà il referente Eurodesk Italy. La sessione verterà sui programmi Europei Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà ed è volta a fornire ai giovani partecipanti una conoscenza generale sui programmi e sulle opportunità concrete a cui possono partecipare. Da questo punto di vista, verranno illustrate le attività di partecipazione giovanile, i training course per gli youth workers, discovereu, i progetti di volontariato Esc etc.

Gli altri due appuntamenti, sempre in collaborazione con Eurodesk Italy, saranno un Laboratorio di progettazione (previsto per venerdì 19 novembre) e un Laboratorio di Empowerment per la partecipazione dei giovani ai programmi europei di mobilità (previsto per venerdì 10 dicembre). I ragazzi e le ragazze saranno informati sulle opportunità offerte dall’Unione europea, con un focus particolare sui Progetti di Solidarietà del programma Corpo Europeo di Solidarietà.

«L’obiettivo – sottolineano i responsabili – è spingere i ragazzi a riflettere su che tipo di attività si possono realizzare a livello locale. Da questo punto, verranno brevemente orientati su come scrivere un progetto e sul modulo per la presentazione. Saranno quindi invogliati a ragionare sui problemi della propria comunità, porsi obiettivi ed azioni volte a risolvere il problema».

«I laboratori – concludono – saranno gestiti con una metodologia dinamica e partecipata mediante attività sia individuali che di gruppo e avranno l’obiettivo di mettere in evidenza, a livello individuale, le competenze possedute, lavorare su resistenze, timori e convinzioni limitanti, definire in modo appropriato gli obiettivi da raggiungere con un progetto di mobilità all’estero e individuare il proprio piano di azione».

Per info chiamare i numeri 079 4124774 – 379 1241145 oppure scrivere una mail a centrolares@gmail.com