• 19 Aprile 2021
  •  
Logudorolive

Ozieri. Gli artisti di “Music in My Mind”: i Getsemani

Getsemani

OZIERI. Con il noto gruppo dei Getsemani (Daniele Sanna e Dario Masala) continuiamo la presentazione degli artisti che hanno partecipato alla rassegna Music in My Mindtenutasi a Ozieri il 19 settembre scorso e ideata da Laura Mulas e Michele Falzoi.

«Abbiamo deciso di fare musica strumentale perché in questo modo riusciamo ad esprimerci al massimo». Se si potesse descrivere una filosofia di vita musicale in una sola frase, questa è quella che potrebbe riassumere al meglio l’essere dei Getsemani. Una scelta magari controcorrente rispetto agli standard, forse in linea con la più vera tradizione jazz, sorprendente perché il genere è una miscela di rock, fusion, jazz e sonorità spesso progressive ma certamente azzeccata visti i risultati che alla fine il trio riesce ad ottenere.

Daniele Sanna (chitarra) e Dario Masala (basso), entrambi ozieresi, nel 2006 hanno suggellato ad Orani un patto di ferro con il batterista Alberto Ferreri e con lui hanno camminato insieme in una strada costellata di soddisfazioni che oggi si è divisa – solo musicalmente ovviamente − e porterà ad affiancare al duo Sanna/Masala un nuovo elemento, di cui a breve si potrà conoscere il nome, per la prosecuzione di un progetto che vede ancora lontana la parola FINE.

Una grande tecnica e un amalgama perfetto sono la struttura che sostiene tutta l’impalcatura musicale dove i canoni tradizionali vengono spesso stravolti. Basso e batteria creano l’orologio ritmico dei brani a supporto degli accompagnamenti e dei fraseggi della chitarra ma è solo apparenza perchè all’improvviso i ruoli si stravolgono, la chitarra sostiene il ritmo e ai solisti si presta il basso seguito dall’incalzare dei tamburi che si lanciano in avanti e costringono alla ritmica i due compagni di viaggio. Che le idee fossero chiare sin dall’inizio, però, i Getsemani lo hanno dimostrato subito visto che già solo un anno dopo dall’avvio del sodalizio, hanno partecipato e vinto al Sardinia Sound Rock Contest, una vittoria seguita l’anno successivo dall’affermazione all’Italiawave Sardegna.

Non c’è due senza tre si potrà dire banalmente ed infatti la band nel 2009 viene giudicata, al teatro Alfieri di Cagliari, come la migliore, tra ventitré artisti, nella XV edizione della manifestazione Sottosuoni con il brano “Brokis”. Nella rassegna Music in My Mind a presentarsi sono stati Daniele e Dario e la loro rivisitazione di “Orane” ha confermato le grandi doti tecniche dei due. Dario utilizza il basso non come uno strumento prettamente ritmico ma lo rende duttile quasi quanto una chitarra, nonostante il diametro delle corde sia più del doppio, mentre Daniele mette in mostra virtuosismi chitarristici di alto livello e da uno che ha duettato su un palco con Steve Vai – che sarebbe come aver palleggiato con Messi o Ronaldo per un appassionato calciatore – non ci si può aspettare altro davvero. Getsemani, seppur non presente in modo stanziale ad Ozieri, è un altro tassello che si aggiunge al mosaico musicale locale che, sottovalutato, poco conosciuto e molto spesso addirittura snobbato, dimostra invece che il settore è vivo, creativo, vivace, tenace e propositivo.

Music in My Mind ha intercettato e messo insieme tutte le diverse anime che popolano questo universo e i Getsemani hanno risposto all’appello con entusiasmo affiancandosi agli artisti per dire “ci siamo anche noi” con un messaggio che va al di là di una semplice esibizione ma può gettare le basi per la costruzione di un futuro musicale duraturo.

Vedi anche: Francesco Manai, Roberto Ledda, Luca Nicola Sechi, Giovanni Antonio Becciu,Antonio Giuseppe Cossu e Stefano Polo (in arte Fayn e S.M.), Marco Chirigoni (in arte Aspie), Amalia e Marta (in arte Sweetcrazy), Federico D’Elia e Andrea Migliore (in arte Rysma).