• 23 Aprile 2024
  •  

Raccolti 40mila euro per la famiglia di Stefano Cherchi, il fantino di Mores morto in Australia

Stefano Cherchi 2

«Stefano purtroppo è deceduto dopo le ferite riportate in seguito a una caduta, durante una gara in Australia, il 20 marzo». Su GoFundMe è partita una raccolta fondi per i familiari di Stefano Cherchi, il noto fantino originario di Mores che si è spento ieri, mercoledì 3 aprile, all’ospedale di Canberra. Aveva 23 anni. «Stefano – si legge – era una personalità carismatica con un sorriso contagioso, universalmente amato nella comunità delle corse”. 

La notizia ha sconvolto il mondo dell’ippica, che si è stretto attorno alla famiglia, tanto che la raccolta fondi lanciata dall’allenatore Marco Botti è arrivata a 40mila euro, con adesioni da tutto il mondo. Cherchi si era fatto conoscere soprattutto per le vittorie in Gran Bretagna e da poco si era trasferito in Australia.

«Qualsiasi donazione – scrive Botti – sarebbe un bel gesto di sostegno e rispetto per la sua famiglia». Ne sono arrivate quasi trecento: si può contribuire al link https://www.gofundme.com/f/stenafo-cherchi 

Leggi anche: Stefano Cherchi: il sogno infranto sul più bello!

Farina 1

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.