• 16 Luglio 2024
  •  

Sabato a Berchidda l’evento “Donne, Vino, Cultura”

Donne vino cultura a Berchidda
Il programma della serata si articolerà in due momenti: quello informativo e quello conviviale con una degustazione enogastronomica.

BERCHIDDA | 28 febbraio 2024. “Donne, Vino, Cultura” è il titolo di un incontro, promosso dall’Associazione nazionale le donne del vino, che si terrà sabato 2 marzo 2024 nel Museo del vino a Berchidda. Si tratta di una delle tante manifestazioni indette in Italia e in Sardegna dall’associazione guidata da Daniela Mastro Berardino. L’appuntamento, giunto alla 9^ edizione, coinvolge oltre 900 associate tra produttrici, ristoratrici, enotecarie, sommelier, giornaliste e esperte del settore del mondo wine in tutta Italia.

Nell’isola, come detto, sono previsti diversi eventi su iniziative delle singole cantine aderenti all’associazione che, tramite specifiche “Giornate delle donne del vino”, si focalizzeranno su tematiche legate all’ambiente, archeologia, beni culturali e innovazione.

L’associazione, la più grande ed organizzata del mondo, nata nel 1988 e senza scopo di lucro, promuove la cultura del vino ed il ruolo della donna nella filiera produttiva enologica e della società tutta. Si propone di dare un utile contributo alla salvaguardia della cultura materiale italiana e alla conoscenza dei territori del vino attraverso la valorizzazione degli abbinamenti storici fra vino e cibo.

Gli eventi si pongono come obiettivo la diffusione della cultura e la conoscenza del vino attraverso la formazione e la conoscenza del ruolo della donna nel settore vitivinicolo legato al territorio.

Il programma della serata si articolerà in due momenti: il primo sarà informativo, durante il quale esperti del settore si confronteranno sui temi legati all’ambiente, archeologia, cultura, e innovazione. I lavori saranno moderati da Roberto Carta, sindaco di Oschiri e presidente della Comunità Montana “Monte Acuto”. L’avvio è previsto alle ore 16, dopo i saluti istituzionali da parte del sindaco e del vice sindaco di Berchidda, Andrea Nieddu e Pier Angela Mazza

Seguiranno gli interventi degli esperti: Nina Puddu, referente regionale DDV, che presenterà “L’Associazione Nazionale Donne del Vino”; Elisabetta Garau, archeologa dell’Università degli Studi di Sassari, parlerà di “Vino e Archeologia”: due eccellenze del territorio; Antonella Usai, presidente del Museo del vino Enoteca regionale Berchidda, approfondirà l’argomento “Cultura del vino e territorio”; Nadia De Santis, progettista Wine App, affronterà il tema “Enoturismo e innovazione”. Modererà l’evento Roberto Carta, sindaco di Oschiri e presidente della Comunità Montana “Monte Acuto”.

Al momento cognitivo, dalle ore 18:30 farà seguito quello degustativo: l’organizzazione fa sapere che “con un ticket di soli 10 euro si possono degustare tutti i vini e i prodotti delle seguenti aziende che hanno aderito al progetto: Arvesiniadu (Azienda Mulas di Francesca Cabras); Nuraghe Crabioni (Sorso); Cantina del Vermentino (Monti); Cantina Tani (Monti): Cantina Deaddis; F.lli Puddu vitivicola (Oliena); Tenute Olbios; Hotel s’Astore (Benetutti); Panificio Delogu (Sedini).

Un’occasione da non perdere, dunque, per conoscere ed apprezzare i grandi progressi fatti, le innovazioni dell’Associazione Nazionale Le Donne del Vino, nel mondo vitivinicolo declinati al femminile.

La manifestazione è supportata dal Comune di Berchidda e la Comunità Montana “Monte Acuto”.

Giuseppe Mattioli

Leggi le altre notizie su Logudorolive.it

Se vuoi ricevere gli aggiornamenti di Logudorolive nella tua casella di posta, inserisci il tuo indirizzo e-mail nel campo sottostante.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.